Cerca

l'intervista

Boreale Don Orione, Ameli: "Complimenti alla Lodigiani"

Queste le parole molto sportive del mister dei viola dopo la sconfitta nell'ultimo turno

06 Dicembre 2019

Valentino Ameli

Valentino Ameli

Valentino Ameli

La sua Boreale Don Orione ha perso per 4-0 in casa della Lodigiani e mister Valentino Ameli analizza così il match: "È stato un match difficile sotto tutti i punti di visti. Devo fare i complimenti alla Lodigiani per la qualità della rosa allestita e a mister Lorenzetti per l'organizzazione in campo della squadra. Sicuramente non abbiamo approcciato la partita con il giusto piglio e la giusta determinazione ed il primo tempo abbiamo concesso spazi e tempi di gioco che non siamo abituati a concedere. Forse il risultato di 1-0 era anche stretto ai padroni di casa. Il secondo tempo cambiando qualcosa è stato decisamente diverso. Abbiamo creato una mole di gioco importante ma non siamo riusciti a concretizzare. Forse nel nostro momento migliore, a 15 minuti dalla fine, per un errore a centrocampo abbiamo subito il 2-0 che ci ha un po' tagliato le gambe. Ci prendiamo la meritata sconfitta e lavoriamo per interpretare fin da subito meglio le partite. Il prossimo impegno è senza dubbio fondamentale. Lavoriamo sempre con la serenità e la consapevolezza che il percorso intrapreso verte nella direzione giusta. Formiamo ragazzi non solo in campo ma anche fuori. La mentalità nel calcio come nella vita deve essere sempre propositiva e tesa a dare il massimo per le proprie possibilità. Solo così si può camminare a testa alta a prescindere dai risultati sportivi e non. Per finire vorrei ringraziare con tutto il cuore i ragazzi che andranno via in questa finestra di svincoli, con la speranza di aver donato qualcosa a loro che possa nel tempo ricordare belle emozioni e momenti passati insieme. Ancora, vorrei fare un enorme in bocca al lupo a Simone Ciriachi, ragazzo che nel settembre 2018 si ruppe il legamento e che purtroppo giovedì scorso ha subito lo stesso infortunio al ginocchio opposto. Consapevole che il suo coraggio e la sua grinta da leone lo porteranno presto a divertirsi nuovamente tra noi."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE