Cerca

Dopo gara

Accademia, Pigrucci: "Siamo stati più pratici che belli"

Il tecnico commenta la vittoria ottenuta questo sabato contro l'insidioso Carso e ora 2si va in vista del Sansa, in cerca di una rivincita

24 Febbraio 2020

Mattia Pigrucci (©DelGobbo)

Mattia Pigrucci (©DelGobbo)

Mattia Pigrucci (©DelGobbo)

Non è stato facile, ma alla fine l'Accademia Calcio Roma è riuscita ad aggiudicarsi la vittoria nel difficile match interno con il Carso questo sabato, sconfitto per 2-1 e portandosi così a meno sei dalla vetta. "Una partita condizionata dalla volontà di trovare a ogni costo il risultato", commenta con noi Mattia Pigrucci, tecnico della formazione di via di Settebagni. "Il bel gioco, che di solito esprimiamo, è venuto meno per questo. Ho chiesto ai ragazzi di essere più pratici che belli e loro sono stati perfetti nel trovare soluzioni di gioco che ci portassero rapidamente all'obiettivo. Abbiamo avuto un periodo non semplice ma ci siamo ricompattati bene, lavorando a testa bassa. Momenti così secondo me sono utili però nel corso della stagione, perché sono quelli che ti riportano con i piedi per terra, dopo un momento di esaltazione che comunque c'è stato, quando avevamo raggiunto la Tor Tre Teste. Sono contentissimo per il goal di Beqaj, che sta trovando continuità nell'andare a segno, come di Madueke, classe 2005 all'esordio. Tutto questo è importante, in quanto sinonimo di compattezza all'interno del mondo Accademia. Sono diversi mesi che i nostri 2004 vanno a dare una mano ai 2003e il fatto che lo stesso Madueke sia stato subito protagonista fa capire come si sia creato un ambiente importante qui". Sabato prossimo c'è il Sansa: all'andata contro di lei arrivò una sconfitta per 2-0. "Una partita da preparare nel migliore dei metodi, visto quel che accadde al primo incrocio. Dovremo lavorare bene in settimana, non voglio aggiungere altro a proposito".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE