Cerca

L'intervista

Giardinetti si presenta Torretti "Orgoglioso di essere qui"

Prime parole dell'ex allenatore del Certosa ufficializzato nella giornata di ieri dal club di Ranieri

02 Luglio 2020

Stefano Torretti

Stefano Torretti

Stefano Torretti

Tra i colpi più roboanti del mercato-allenatori spicca sicuramente quello del Giardinetti, che ha ufficializzato Stefano Torretti come tecnico dell'Under 16. L'allenatore ex Certosa si è presentato all'universo biancorosso attraverso una piccola conferenza stampa che si è svolta allo Sbardella.


Mister, partiamo dal passato. Dieci anni al Certosa non si possono dimenticare...

"Sono stati dieci anni importanti, dieci anni passati con una famiglia, dieci anni di soddisfazioni come le due Semifinali Regionali con gli Allievi Fascia B e gli Allievi"


Dopo tanti anni, però, ho deciso di cambiare, avevo bisogno di nuovi stimoli.

"Faccio un grande "in bocca al lupo" al Certosa affinchè possa conquistare tutti i successi che merita da qui alla fine del calcio". 

Come nasce la possibilità di andare a Giardinetti?

"Conosco da 7 anni il Presidente Ranieri e da una telefonata tra amici, e dopo un lungo corteggiamento, ho accettato l’incarico.  Sono orgoglioso di fare parte di questa società, la sua organizzazione mi ha impressionato da subito"

Prenderai il gruppo Under 16 (classe 2005) che prima dello stop dei campionati era in vetta alla classifica. Hai già conosciuto i ragazzi? State apportando qualche miglioria alla rosa?

"Il gruppo U16 è uno dei motivi per i quali approdo qui. Squadra forte, fisica, riconfermata in blocco.  Il DS Marini, inoltre, sta lavorando bene per 3 o 4 new entry di spessore: sta nascendo un grande gruppo, il campo ci dirà chi siamo".

Per concludere, cosa cerca l'Uomo Stefano Torretti da questa esperienza?

"Stefano Torretti allena da 12 anni: due anni di scuola calcio in una squadra di quartiere e poi 10 anni di Certosa. 

Alleno in Elite da 8 anni e Torretti, a 51 anni, vuole vincere".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE