Cerca

L’Intervista

Trastevere, Ciambella: "I tre punti contano sempre"

Parola al tecnico dei classe 2005, pronto a sfidare la Totti Soccer School dopo la vittoria all’esordio

15 Ottobre 2020

Trastevere, Ciambella: "I tre punti contano sempre"

Paolo Ciambella

Paolo Ciambella, tecnico del Trastevere, ha esordito come meglio non poteva in campionato, conquistando i primi tre punti stagionali ai danni dell’Ottavia con il punteggio di 1-0: “Abbiamo battuto una grande squadra, composta da 4-5 grandi individualitá. Loro ci hanno messo in difficoltà, ma noi non abbiamo rubato nulla. Abbiamo avuto diverse occasioni e siamo stati migliori per ciò che riguarda la territorialità ed il possesso palla. Loro quando ripartivano erano sempre pungenti ma per fortuna è andata bene. Sono molto contento di come abbiamo approcciato, nonostante restino molte cose da migliorare.” Sabato, ad attendere il Trastevere ci sarà la Totti Soccer School che non ha iniziato nel migliore dei modi la stagione, ma Ciambella si dice carico senza sottovalutare, però, l’avversario: “Cercheremo di vincere la gara, approcciando nel migliore dei modi. Non esistono squadre deboli in questo girone, al massimo meno pronte. I ragazzi sono un gruppo desideroso di migliorarsi ed ascoltano sempre. Naturalmente con la società abbiamo la stessa linea di pensiero che mette davanti la crescita dei giovani, ma non mentiamoci, i tre punti contano sempre.” Ciambella, con grande lucidità e trasparenza, ha poi commentato il suo girone, a quanto pare molto difficile, lasciando trasparire i suoi obiettivi: “Sono sempre molto ambizioso, ma guai a trasformarla in presunzione. Ambiamo ad alti obiettivi, ma naturalmente sarà sempre il campo a parlare. Ci tenevo a fare un appunto alla federazione: il nostro è un girone composto da 7-8 pretendenti alla vittoria finale. Negli altri gironi non è così, ma faremo del nostro meglio”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE