Cerca

L'intervista

Trastevere, Ciambella: "Dispiace per questo inizio"

Il tecnico amaranto analizza un avvio di stagione non al top, frustrato ulteriormente da un nuovo stop al campionato

04 Novembre 2020

Trastevere, Ciambella: "Dispiace per questo inizio"

Ciambella (©Torrisi)

Una vittoria, un pareggio e una sconfitta è questo il bilancio del Trastevere di mister Ciambella che ha commentato l’inizio di stagione della squadra: “Mi aspettavo molto di più in queste tre partite. Sono il primo ad essere dispiaciuto per questo inizio. All’esordio abbiamo vinto meritatamente, contro la Totti Soccer School non meritavamo di perdere giocando tutto il secondo tempo in 10 contro una squadra che era altamente era alla nostra portata. Loro sono stati bravi ma sotto il profilo tecnico ci siamo dimostrati superiori. Anche con il Ladispoli meritavamo di vincere ma non abbiamo segnato e nel calcio se non segni non vinci. Abbiamo 3 goal in altrettante partite quindi qualche problema c’è. Con questo non voglio dare un giudizio negativo nei confronti dell’attacco perché per segnare ci vuole un lavoro di squadra.” Non poteva mancare un commento sullo stop al campionato: “Mi dispiace tantissimo per i ragazzi e anche per gli addetti ai lavori. Purtroppo c’erano moltissimi gironi con svariate partite non giocate. Noi abbiamo giocato con la Totti con 5 calciatori di meno perché erano stati a contatto con dei positivi. Con grande dispiacere dico che è stato giusto fermarsi. Poi ci sono cose che però non vanno: come la scuola calcio dove vedo all’uscita molti assembramenti. Noi del Trastevere abbiamo rispettato le regole al 100%, la misurazione della febbre all’entrata, il gel in varie posizioni della struttura ma evidentemente non è stato dappertutto così.” sugli allenamenti individuali invece: “Per ora non stiamo facendo allenamenti individuali e ci siamo organizzati con un programma che i ragazzi dovranno fare individualmente. Da ieri però ci stiamo organizzando con gruppi da 5 persone e ci alleniamo a Villa Pamphili.” Per concludere Ciambella parla delle caratteristiche del suo gruppo: “Questo è un gruppo quasi completamente nuovo. Su 26 giocatori in rosa 19 sono nuovi. Ci serve tempo e lavoro per poter amalgamare il gruppo. Questa è una buona squadra, da vertice alto. Purtroppo però per ora non siamo andati bene anche se abbiamo meno rispetto a quello che meritavamo.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni