Cerca

l'intervista

Campus Eur, Moriggi: “Per una volta lavoriamo più sul singolo che sulla squadra”

Il tecnico dell'Under16: “Ci alleniamo seguendo tutti i protocolli, parlo molto con i ragazzi per tenerli sulla corda e per allontanare le insidie del momento”

09 Novembre 2020

Campus Eur, Moriggi: “Per una volta lavoriamo più sul singolo che sulla squadra”

Sergio Moriggi, tecnico dell'U16 del Campus Eur

L'Under 16 del Campus Eur non si ferma, parola di Sergio Moriggi. Il tecnico racconta come sta vivendo, insieme ai suoi ragazzi, questo momento stop forzato dei campionati: “Stiamo lavorando rispettando tutti i protocolli, con allenamenti distanziati e individuali. Cerchiamo di sfruttare al meglio questo periodo concentrando i nostri sforzi su un miglioramento tecnico e sul potenziamento fisico”. Compito non semplice quello a cui è chiamato a rispondere il tecnico che spiega come affronta le sedute di allenamento: “Cerco di parlare molto con i ragazzi, per stimolarli, tenerli sulla corda ma soprattutto distoglierli dalle tante insidie che si celano dietro un periodo come questo e dovute alla mancanza di un obiettivo come poteva essere la partita del weekend. Per una volta – continua poi Moriggi – ci concentriamo più sul singolo che sulla squadra. Ora è giusto così perchè bisogna evitare che magari qualcuno scelga di abbandonare questo sport, evitare che ciò accada adesso deve essere il nostro obiettivo principale. I ragazzi stanno rispondendo bene, siamo felici di vederli in campo durante gli allenamenti sempre motivati e contenti”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni