Cerca

l'intervista

Spes Artiglio, Migani: "Sedute individuali utili, anche se..."

Il parere del tecnico dell'Under 16: "Questi allenamenti si possono fare fino ad un certo punto. I ragazzi sentono il bisogno di applicare ciò che studiano"

18 Novembre 2020

Spes Artiglio, Migani: "Sedute individuali utili, anche se..."

Ivan Migani

E' al primo anno alla Spes Artiglio ma si è già integrato benissimo. Ivan Migani e la sua Under  16 stanno continuando con gli allenamenti individuali e il mister ci ha raccontato come vivono la situazione: "Appena saputa la notizia delle sedute individuali ci siamo attivati per cecare di capire quale fosse la soluzione migliore per rispettare il protocollo e garantire ai ragazzi concetti e principi basilari per quanto riguarda la loro crescita all'interno del club. Siamo passati da tre a due allenamenti settimanali con un focus sulla parte atletica. Ci stiamo concentrando molto sulla tecnica applicata sempre a livello singolare e magari su situazioni di gioco che non prevedano contatto fisico. Siamo felici perchè i ragazzi ci seguono". Ma fino a che punto si potrà continuare così. Ivan Migani ci dice la sua: " Gli allenamenti individuali credo possano essere molto utili. Anche e soprattutto per squadre come la nostra in cui bisogna lavorare sulla parte tecnica. Utili sì, ma fino a un certo punto. Poi i ragazzi iniziano a sentire il bisogno di sviluppare nel concreto quello che studiano durante gli allenamenti. La gara, la partitella a fine sedute. Sono fattori che iniziano a mancare". E sul futuro il tecnico della Spes Artiglio è certo: "Credo che tutte le società abbiano seguito i protocolli con la massima attenzione. E' nel loro principale interesse d'altronde far sì che le attività vadano avanti. Vaccino o non vaccino. A questo punto è inutile secondo me fare previsione sulla ripartenza. Aspetteremo che il CR Lazio ci dia il via per continuare. Speriamo il prima possibile...".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE