Cerca

memorial castelli

Una super Romulea schianta l'Urbetevere e conquista la finale

Grande prestazione della squadra di Cervera ai danni di quella di Angelocore: poker secco e pass per l'ultimo atto

17 Giugno 2021

Romulea Cervera

Gianluca Cervera, tecnico della Romulea

IV MEMORIAL GIORGIO CASTELLI
SEMIFINALE
URBETEVERE - ROMULEA 0-4
URBETEVERE
Imbastaro 7, Micillo 5, Felicioli 5 (1’st Galofaro 5.5), Fiocco 5 (21’st Gentile 5.5), Cinelli 5, Recchioni 5.5, Memoli 5.5 (1’st Peroni 5.5), Berto 5.5, Scibilia 5.5 (21’st Silvestri 5.5), Plini 5.5, Ferrante 6.5 PANCHINA Testagrossa, Martiradonna, Paolantoni ALLENATORE Angelocore
ROMULEA Bertini 6 (22’st Coronas 6), Braconi 6.5, Di Cicco 6.5 (36’st Santini sv), Campagna 6.5 (31’st Buffolino 6), Del Bono 6.5, Gentile 6.5, Lopardo 7 (9’st Pro 7), Moccia 6.5 (25’st Porcaro 6), Barchiesi 7 (19’st Placidi 6), Barna 7 (1’st Galletti 6.5), Di Santo 7 PANCHINA Gullo, De Biagi ALLENATORE Cervera
MARCATORI Barna 16'pt, Di Santo 33'pt, Barchiesi 8'st, Pro 43'st
ARBITRO Burattini di Roma 1, 6
NOTE Ammoniti Campagna, Ferrante Angoli 2-10 Fuorigioco 1-1 Rec. 2’pt-5’st

Gara a senso unico al Castelli di Tor Sapienza tra Urbetevere e Romulea, prima semifinale della 4° edizione del Memorial Castelli. I ragazzi di Cervera con un netto 0-4 si sbarazzano del team di Angelocore, accedendo alla finale. La prima occasione è targata Di Santo che trova la conclusione da fuori area grazie al passaggio in orizzontale di Barna, ma il tiro non centra lo specchio della porta. Poco dopo la Romulea va a un passo dallo 0-1, grazie ad un colpo di testa in area rigore avversaria proveniente da un calcio di punizione di Campagna, da segnalare la splendida parata di Imbastaro che evita il gol del raddoppio. Urbe che prova a reagire con una soluzione dalla distanza da parte di Ferrante, la conclusione dell’attaccante gialloblu si stampa però sulla traversa. Al 10’ sugli sviluppi di un corner battuto da Campagna, gli amaranto oro sfiorano il gol del vantaggio con un colpo di testa Gentile. 6’ minuti dopo i ragazzi di Cervera trovano la rete dello 0-1 con capitan Barna, il numero 10 è bravo a calciare sulla ribattuta dell’estremo difensore avversario. Urbetevere che sembra aver accusato il gol del vantaggio tanto che al 20’ concedono una punizione da distanza ravvicinata. Alla battuta va Barchiesi che calcia bene ma trova di nuovo uno straordinario Imbastaro, il portiere dei gialloblu salva ancora una volta la sua squadra grazie ad un altro intervento miracoloso. Poco più della mezz’ora di gioco che arriva il gol del raddoppio Romulea con Di Santo, abile nello sfruttare una grande apertura in orizzontale di Lopardo. Al 38’ Urbetevere che conquista un calcio piazzato dal limita dell’area di rigore, conclusione prima murata dalla barriera e poi calciata sulla ribattuta da Ferrante, tiro angolato e fuori di poco da parte dell’attaccante dei gialloblu. Primo tempo tempo che termina 0-2 per la formazione di mister Cervera, bravi nel costruire azioni corali per creare occasioni da gol. Nei primi minuti del secondo tempo mister Angelocore prova a scuotere i suoi inserendo diversi innesti dalla panchina. Al 8’ però la difesa nel rinviare la sfera di gioco compie un’ingenuità, Barchiesi ne approfitta e porta i suoi sullo 0-3. Sembra essere notte fonda per i ragazzi in maglia gialloblu completamente schiacciati dall’offensiva avversaria, ma il solito Imbastaro salva i suoi dalla goleada con un altro intervento su Barchiesi. Sul finale la Romulea cala il poker con il subentrato Pro bravo a scattare in ripartenza ed a battere il portiere gialloblu. Finisce 0-4 con la Romulea che approda in finale dopo aver dominato sia nella fase a girone che in semifinale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE