Cerca

L'Intervista

Tor Tre Teste, parla Contaldo: "Vogliamo arrivare nelle prime posizioni"

Il tecnico rossoblù si esprime sulla vittoria dello scorso sabato in casa con il Trastevere, sul prossimo impegno con la Totti Soccer School e sugli obiettivi stagionali

12 Ottobre 2021

Riccardo Contaldo, tecnico della Tor Tre Teste (Foto ©Lori)

Riccardo Contaldo, tecnico della Tor Tre Teste (Foto ©Lori)

La Tor Tre Teste di Riccardo Contaldo vince ancora ed è in testa al campionato insieme all’Ostiamare, grazie alla vittoria di sabato per 2-1 contro il Trastevere. "Partita molto difficile, l’avevamo già affrontati in amichevole quindi sapevamo cosa ci aspettava, loro sono molto fisici e determinati, duri da affrontare. Abbiamo sempre dominato il campo, creando diverse occasioni, poi siamo passati in vantaggio all’inizio del secondo tempo e raddoppiato verso il 30’, ma negli ultimi dieci minuti ci siamo rilassati un pò troppo, cosa che non deve accadere, prendendo gol su rigore. I ragazzi lavorano bene, infatti in settimana mi sono confrontato con la società dicendo appunto che li ammiro per la concentrazione e la determinazione che riescono a mettere ogni volta". Passando invece a parlare degli obiettivi stagionali. "Abbiamo fatto cinque gol e ne abbiamo subìto solo uno, questi sono numeri di chi vuole sempre vincere la partita seguente, gli obiettivi vengono a mano a mano con il tempo, è troppo presto per tirare le somme, ma comunque non nascondo che vogliamo arrivare nelle prime posizioni". L'allenatore rossoblù conclude poi proiettandosi sulla prossima partita in trasferta contro la Totti Soccer School. "Sarà una partita difficile, loro hanno perso di misura l’ultimo match contro l’Ostiamare, ma ho visto che hanno creato molte occasioni, sono una realtà emergente che lavora bene, possono mettere in difficoltà chiunque e penso che la sfida nasconderà molte insidie. Noi però dobbiamo andare lì e portarci a casa i tre punti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni