Cerca

Regionali

Ceccano, parla Fedele: "Bella vittoria su un campo molto complicato"

Il tecnico rossoblù si esprime sul successo all'esordio contro il San Lorenzo, sul prossimo impegno e sul gruppo a sua disposizione

19 Ottobre 2021

L'Under 16 del Ceccano (Foto ©Ceccano Academy/FB)

L'Under 16 del Ceccano (Foto ©Ceccano Academy/FB)

Nel weekend da poco trascorso esordio positivo in campionato per il Ceccano che, nel Girone E dei Regionali, ha superato per 2-3 in rimonta il San Lorenzo. Questa l'analisi della sfida da parte del tecnico Valerio Fedele: "Una bella vittoria su un campo complicato. C'è da lavorare tanto perché secondo me loro sinceramente meritavano il pareggio, hanno avuto tanti calci d'angolo e ci hanno messo in difficoltà. Comunque sono molto contento dell'atteggiamento dei ragazzi e della reazione che hanno avuto, siamo infatti andati sotto ma siamo stati bravi a reagire ed a portare a casa il bottino pieno. Nella ripresa hanno avuto loro il pallino del gioco, con noi che abbiamo provato a renderci pericolosi in contropiede, c'è da dire anche che il nostro portiere ha fatto diverse parate importanti". L'allenatore rossoblù entra poi nello specifico su un episodio che ha causato un po’ di paura ma che per fortuna si è risolto nel migliore dei modi: "Faccio un grosso in bocca al lupo al nostro giocatore Federico Cavese che, in seguito ad uno scontro di gioco, ha riportato un problema all'occhio. È stato operato al Bambin Gesù domenica e per fortuna è andato tutto bene, speriamo di rivederlo presto in campo con noi".  Parlando poi del gruppo a sua disposizione: "Una cosa che ci ha molto aiutato è stato un breve ritiro che abbiamo fatto a settembre e che è servito per cementare fin da subito il gruppo. Tutti i ragazzi hanno partecipato con grande entusiasmo e di questo non posso che esserne felice". In conclusione, Fedele proietta lo sguardo al prossimo impegno che vedrà i suoi ospitare il Città di Anagni: "Ci siamo allenati ieri e siamo ripartiti subito con tanta intensità nella seduta, per preparaci al meglio al prossimo match. Qualcuno dei ragazzi conosce alcuni degli avversari perché magari vanno nella stessa scuola o escono insieme, dunque per loro già c'è il clima delle grandi occasioni. La nostra settimana si svolgerà comunque in maniera classica, sempre con il massimo impegno per farci trovare pronti alla partita".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE