Cerca

L'intervista

Pro Calcio Tor Sapienza, Mecarelli: "Una vittoria per cambiare rotta"

Il tecnico gialloverde parla della sfida impegnativa di sabato sul campo del Civitavecchia e spera in un buon risultato per superare questo periodo difficile

26 Novembre 2021

Alessio Mecarelli (Foto ©Pro Calcio Tor Sapienza)

Alessio Mecarelli (Foto ©Pro Calcio Tor Sapienza)

Avvio di stagione complicato per la Pro Calcio Tor Sapienza che, nell’ultimo turno con il Fiano Romano, ha subito la quarta sconfitta stagionale. Il mister gialloverde, Alessio Mecarelli, è,  rimasto soddisfatto dell’atteggiamento mostrato dai suoi ragazzi, lamentandosi, però,  delle tante occasioni non sfruttate sotto porta. “Abbiamo approcciato bene alla partita. Il campo era piccolo e si è visto poco calcio e tanta fisicità, noi siamo stati bravi ad adattarci all’incontro. A metà primo tempo abbiamo subito un gol su punizione, poi abbiamo reagito bene creando tante opportunità che non abbiamo sfruttato. Siamo stati anche sfortunati, abbiamo colpito due pali e una traversa. I nostri avversari, al contrario, hanno segnato nelle uniche due vere azioni che hanno costruito”. A seguito di questa sconfitta, la situazione di classifica dei gialloverdi si fa sempre più difficile. La Pro Calcio, ora, occupa il terzultimo posto con, appena, sei punti conquistati nelle prime otto giornate. Mecarelli, però, è convinto di avere un ottimo gruppo a disposizione che farà vedere presto le proprie qualità. “La rosa a livello tecnico è molto valida, non ci aspettavamo di partire così. Il nostro obiettivo è quello di mantenere la categoria e fare crescere i giovani. Il nostro problema, in questo momento, è nella testa. Abbiamo bisogno di fare punti per uscire da questa fase negativa della stagione e, sicuramente, una vittoria ci potrebbe sbloccare. Sono convinto che continuando a lavorare i risultati arriveranno, vogliamo invertire la rotta”. Tre punti che, in questa stagione, sono arrivati una sola volta e che i gialloverdi dovranno, assolutamente conquistare sabato, nella difficile sfida sul campo del Civitavecchia. “Mi aspetto una reazione a livello caratteriale dai ragazzi, in settimana abbiamo parlato di questo. Andremo lì rispettando i nostri avversari, sono una squadra forte e con buone idee di gioco, ma il nostro obiettivo è uscire da questa sfida con i punti in tasca. E’ una partita prestigiosa che potrebbe aiutarci a superare il momento negativo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni