Cerca

l'intervista

Città di Ciampino, Angeloni "La salvezza è ancora raggiungibile"

Il tecnico bianco blu parla del momento difficile ma sottolinea la volontà di recuperare terreno sulle squadre che precedono per centrare l'obiettivo stagionale 

02 Dicembre 2021

Angeloni, tecnico del Ciampino ©Cippitelli

Angeloni, tecnico del Ciampino ©Cippitelli

Fino al minuto 80, della sfida con la Samagor, il Città di Campino stava ottenendo un ottimo punto. Nei minuti di recupero, però, è stato assegnato agli avversari un calcio di rigore, trasformato poi da Coluzzi che è costato alla formazione allenata da Daniele Angeloni la quinta sconfitta stagionale. Il tecnico ha sottolineato come sia mancato qualcosa per portare a casa, almeno, un pareggio. "Con la Samagor abbiamo avuto poca cattiveria sotto porta e ci è mancata lucidità in alcune situazioni che non sono state gestite bene. Era una partita da interpretare meglio perché avevamo la necessità di fare risultato". Il Ciampino in questo avvio di stagione ha conquistato, appena, 3 punti, grazie a tre pareggi. Nessuna vittoria, dunque, per la formazione bianco blu e mister Angeloni spera di uscire da questo tunnel negativo il prima possibile. "Solo con la serenità e con il giusto atteggiamento possiamo superare questo periodo negativo. Come ho detto precedentemente, con un po' di cattiveria possiamo prenderci quello che, fin qui, non abbiamo ancora ottenuto, ovvero i tre punti". Complici questi risultati il Ciampino si trova penultimo in classifica a quattro punti dalla zona salvezza, occupata, al momento, dalla Dabliu. L’obiettivo, però, per il tecnico rimane alla portata. "Questa squadra ha valori umani e tecnici molto importante e sono convinto che possiamo fare molto meglio. Il campionato è ancora lungo e proveremo, in ogni modo, a recuperare terreno per raggiungere la salvezza". La formazione biancoblu proverà a uscire dal periodo negativo già da questa settimana, nella delicata trasferta sul campo del Trastevere. "Ci aspetta – conclude Angeloni – una partita difficile. Loro, guardando la classifica, sono i favoriti e vorranno allungare il gap sulla zona retrocessione, noi però andremo lì per mettere in difficoltà i nostri avversari e cercheremo di portare a casa quello che, fin qui, ci è mancato".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE