Cerca

regionali

Audace, Cristiani: "Vittoria sofferta, dobbiamo evitare cali di concentrazione"

Il tecnico bianco nero analizza la vittoria per 3-4 ottenuta sul campo della Vis Artena e chiede maggior attenzione ai suoi ragazzi

06 Dicembre 2021

Audace 1919

La rosa dell'Audace 1919 con l'allenatore Sergio Cristiani

Vittoria spettacolare, nell’ultima giornata per l’Audace, che ha superato per 3-4 la Vis Artena. Nonostante il successo ottenuto, il tecnico Sergio Cristiani non è rimasto pienamente convinto della prova dei suoi ragazzi. “Abbiamo incanalato subito la gara nei binari giusti, portandoci sul 2-0 dopo pochi minuti. Il doppio vantaggio, però, ci ha ammorbidito e abbiamo perso un po’ di concentrazione facendo rientrare in partita gli avversari. Dopo aver subito siamo stati bravi a reagire e a gonfiare la rete per due volte. A metà ripresa ci siamo trovati con un uomo in meno e da lì in poi abbiamo sofferto. La Vis Artena si è portata nuovamente a meno uno e nel finale abbiamo anche rischiato di subire la rete del pareggio. Non sono molto soddisfatto della prova della squadra”. Con questo successo l’Audace blinda il secondo posto e i quattro gol segnati permettono alla formazione di Cristiani di essere il miglior attacco del girone, con 25 reti messe a segno. "Se difensivamente abbiamo delle amnesie non posso dire lo stesso del mio reparto offensivo. Ho a disposizione quattro attaccanti che sono giocatori molto forti per questa categoria e averli a disposizione ci aiuta ad avere questo dato. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio tra le due fasi perché i gol subiti sono troppi”. La compagine bianco nera si trova a meno 3 dalla capolista Atletico Morena ma Cristiani vuole pensare partita per partita, mettendo in chiaro che l’obiettivo principale è quello di far crescere i ragazzi. “Il mio desiderio più grande è quello di far  migliorare i giovani e lanciarli nel calcio professionistico. Anche vincere il campionato, certamente, sarebbe un ottimo traguardo ma per ottenere questo risultato c’è bisogno di parecchie combinazioni. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita con il Velletri, che non sarà per niente scontata"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni