Cerca

dopo gara

Romulea, Francolini: "Con il cambio di modulo abbiamo ritrovato i meccanismi giusti"

Le parole del tecnico amaranto oro al termine del successo ottenuto nel match casalingo con l'Atletico Torrenova

07 Dicembre 2021

Marco Francolini, tecnico della Romulea (Foto ©Romulea)

Marco Francolini, tecnico della Romulea (Foto ©Romulea)

Nella sfida con l’Atletico Torrenova, la Romulea ha centrato l’ottavo successo in nove gare disputate. Al termine del match, Marco Francolini, tecnico degli amaranto oro, ha voluto congratularsi con gli avversari per la prova che hanno offerto. “È stata la partita casalinga più difficile da affrontare, loro erano ben organizzati e disposti ottimamente in campo. Nel primo tempo ci hanno messo in seria difficoltà, solo i grandi interventi del nostro portiere ci hanno evitato lo svantaggio. Nella ripresa abbiamo cambiato modulo e abbiamo ritrovato le distanze giuste e i meccanismi offensivi che ci hanno permesso di sbloccare la gara. Una volta trovato il vantaggio abbiamo trovato più spazi e, grazie alla qualità dei giocatori d’attacco, siamo riusciti a raddoppiare. Voglio, comunque, complimentarmi con il Torrenova, per il gioco che esprimono meriterebbero più punti”. Ennesima vittoria arrivata senza subire gol per la Romulea che, con cinque reti incassate, rappresenta la miglior difesa del girone. Francolini ha spiegato da dove nasce questo ottimo rendimento difensivo. “Questo dato deriva dal sacrificio di tutta la squadra, siamo sempre equilibrati, è difficile trovarci scoperti o messi male. Quando poi c’è da difendere mettiamo tanta intensità, lottiamo su ogni palla e cerchiamo sempre di arrivare prima sulle seconde palle. Anche Carlo Coronas, il nostro portiere, fa la sua parte e spesso, quando commettiamo qualche errore, ci pensa lui a rimediare”. Con una gara in meno, la formazione di Via Farsalo si trova a meno tre punti dalla capolista Accademia Calcio Roma. Un rendimento, fin qui, molto simile per le due squadre con mister Francolini che spera di lottare fino alla fine con i proprio rivali. “Mi auguro che questo duello si protragga fino alla fine del campionato. Noi stiamo andando oltre le nostre aspettative per come eravamo partiti ad agosto, l’Accademia, invece, è stata costruita per vincere. Dobbiamo pensare partita per partita, verso la fine del campionato vedremo a cosa potremmo puntare”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE