Cerca

focus

Ottavia da record: la chiave è l'equilibrio tra le due fasi

Grazie alla vittoria ottenuta nell'ultima giornata, salgono a 11 i successi consecutivi degli azzurri

15 Dicembre 2021

Ottavia

Ottavia, la gioia dei ragazzi di Arnese (Foto ©De Cesaris)

L’Ottavia è inarrestabile. Nell’ultimo match giocato con il Ladispoli, secondo in classifica, gli uomini di Alessandro Arnese hanno ottenuto l’undicesima vittoria consecutiva. Successo arrivato grazie ad una fase difensiva perfetta e ad un’ottima capacità di attaccare in contropiede. Infatti, nonostante il netto risultato di 3 a 0, gli azzurri, per buona parte dell’incontro, hanno aspettato nella propria metà campo gli avversari e, una volta fatti sfogare, li hanno colpiti in ripartenza. Una chiara dimostrazione di forza dell’Ottavia che con questo risultato ha blindato il primo posto e ora sembra lanciatissima per la vittoria del campionato, visto che i punti di vantaggio sul Savio che insegue sono 7. Successi che, come detto, partono dall’ottima partecipazione difensiva di tutta la squadra, che non si disunisce anche quando va in difficoltà ed è brava a limitare i pericoli verso la propria porta. Una difesa d’acciaio, come dimostrano anche i numeri. L’Ottavia è, infatti, la miglior difesa, non solo del girone, ma di tutta la categoria con solo tre reti incassate. Gli azzurri non subiscono gol da sette partite, dal big match vinto con il Savio, per 5-2. Ma i ragazzi di Arnese non pensano solo a difendere. L’Ottavia conta sul secondo miglior attacco del girone. Sono 38 i gol messi a segno, 10 dei quali realizzati da bomber Cavaliere. Una fase offensiva che si basa su verticalizzazioni rapide ed un attacco continuo della profondità. Questo equilibrio tra le due fasi è la chiave del record di vittorie, che l’Ottavia cercherà di prolungare il più possibile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE