Cerca

dopo gara

Cynthialbalonga, Talarico: "Vedere i ragazzi esultare in quel modo è stato emozionante"

Il tecnico dei castellani commenta il match pareggiato con l'Ostiamare e fa un primo bilancio sulla stagione

20 Dicembre 2021

Francesco Talarico, tecnico della Cynthialbalonga

Francesco Talarico, tecnico della Cynthialbalonga

Nell’ultima giornata il Cynthialbalonga ha pareggiato, all’ultimo minuto grazie al gol del proprio portiere, il match on l’Ostiamare. Francesco Talarico, tecnico dei castellani, ha voluto complimentarsi con la propria squdra per l’atteggiamento mostrato in campo. "È stata una partita molto equilibrata, anche se ai punti avremmo meritato qualcosa in più. I ragazzi hanno interpretato la gara alla perfezione, sono stati bravi a reagire dopo il rigore sbagliato e allo svantaggio subito poco dopo aver fallito una grandissima occasione. Il gol dei nostri avversari è arrivato in una delle rare azioni offensive proposte nel corso della partita. Abbiamo dimostrato di che pasta siamo fatti, creando tre occasioni da gol negli ultimi minuti e alla fine è arrivato il meritato pareggio. Siamo stati bravi a lottare fino alla fine". Inoltre, Talarico ha voluto spiegare l’emozione che ha provato nel vedere Maini, il proprio portiere, segnare, un episodio che non si vede tutti i giorni. "È stata una gioia incredibile. Francesco è un ragazzo che si allena sempre con serietà e ha sempre risposto presente quando è stato chiamato in causa. Ora che è diventato titolare sta dimostrando il suo valore. Le ultime settimane sono state difficili per noi, mi sono emozionato vedere tutti i ragazzi esultare insieme per il gol segnato nel finale, è stato stupendo. Mi auguro che questo finale coì rocambolesco segni l’inizio di una nuova era per noi". Con questo pareggio il Cynthialbalonga si porta a pari punti con la Dabliu, in quello che è l’ultimi posto buono per mantenere la categoria. Il tecnico dei castellani, infine, ha voluto fare un bilancio di questa prima parte di stagione. "Ci manca solo da affrontare la Tor Tre Teste prima di chiudere il girone d’andata. In questo avvio ci è mancata fortuna perché, tolta la gara col Fondi, abbiamo perso tanti punti in circostanze assurde. Abbiamo raccolto, in almeno 6 partite, meno di quello che effettivamente avremmo meritato, questo ci ha fatto scivolare nelle retrovie. Il valore dei ragazzi e delle prestazioni offerte non rende giustizia ai punti conquistati, sono convinto, però, che nel calcio gli episodi tendano ad equilibrarsi alla fine, quello che ci è stato tolto ci verrà restituito a patto che i ragazzi continuino su questa strada. Con questa determinazione sono sicuro che, nel girone di ritorno, risaliremo la classifica una partita dopo l’altra".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE