Cerca

Girone A

L'Aurelianticaurelio crolla nella ripresa, poker dell'Atletico Vescovio

Nel recupero della decima giornata la formazione di Primavera s'impone con il risultato di 4-2, decisive le reti di Iannini, Casadei, Scipione e Zadotti

21 Dicembre 2021

 Vescovio Iannini

Alessandro Iannini, decisivo nel recupero

AURELIA ANT. AURELIO Mennuti, D'Elpidio, Marucci (36'st Barois), Ferigo, Politi, Ippolito (24'st Leo), Lucioli (9'st Fabbri), Salesi (24'st Cervellini), Rosi, Quilli, Santini (11'st Duri) PANCHINA Teofili, Carminati, Pieretti, Mangianti  ALLENATORE Stillitano

ATLETICO VESCOVIO Patrizi, Dominici, Tacchi (31'st Di Massimo), Banci (8'st Simeoli), Vernarelli, Iannini, Casadei (31'st Belibani), Vilardi (3'st Protano), Scipione (31'st  Tomei), Aversa (8'st Zadotti), Narciso (14'st Nocera) PANCHINA Inesi, Chergia ALLENATORE Primavera

MARCATORI Iannini 26'pt (AV), Rosi rig. 34'pt e 19'st (AU), Casadei 2'st (AV), Scipione rig. 13'st, Zadotti rig. 27'st (AV)

ARBITRO Battista di Roma 1

NOTE Ammoniti Simeoli, Scipione, Protano

L'Aurelia Antica Aurelio regge un tempo poi crolla sotto i colpi dell'Atletico Vescovio. Nella prima frazione di gioco, infatti, gli ospiti passano in vantaggio grazie al gol di Iannini ma, a poco dall'intervallo, la compagine guidata da Stillitano trova il gol del pari grazie al rigore realizzato da Rosi. Nella ripresa il Vescovio mette la freccia, prima con la rete di Casadei, poi con il penalty trasformato da Scipione. L'Aurelia, al minuto 19 del secondo tempo, prova a rientrare in partita con la doppietta personale di Rosi ma, a tredici dalla fine, il direttore di gara assegna il terzo tiro dal dischetto di giornata, il secondo per gli ospiti. Questa volta, dagli undici metri va Zadotti ma l'esito non cambia, gol del 4-2 che chiude definitivamente i conti. Tre punti fondamentali per l'Atletico Vescovio che sale al nono posto in classifica, quello che significherebbe, per ora, salvezza, visto la miglior differenza reti rispetto alla Viterbese. I ragazzi di Primavera tornano alla vittoria dopo cinque gare e si presenteranno, dopo la sosta natalizia, con una classifica migliore rispetto a qualche settimana fa. L'Aurelia Antica Aurelio, invece, rimane sempre a quota 0 punti in classifica, sempre più lontana dal trenino che si gioca i play out. La formazione bianconera, ora, avrà due settimane per ricaricare le batteria per provare a effettuare un'impresa che, al momento, sembra impossibile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE