Cerca

L'intervista

Civitavecchia, Rocchetti: “Prima la salvezza, poi potremmo pensare al resto”

Il tecnico nerazzurro si esprime sul percorso fatto fino ad ora e sugli obiettivi stagionali

04 Gennaio 2022

Andrea Rocchetti, tecnico del Civitavecchia (Foto ©GazReg)

Andrea Rocchetti, tecnico del Civitavecchia (Foto ©GazReg)

Il Civitavecchia è andato oltre le aspettative, quarto posto e 20 punti conquistati fino ad ora. Le ultime uscite però non sono andate bene come le prime, infatti, la squadra di Andrea Rocchetti ha raccolto solo 5 punti nelle ultime quattro giornate. Il tecnico nerazzurro analizza il periodo poco fortunato: “Siamo stati penalizzati dagli arbitri nella partita contro il Pro Calcio tor Sapienza. Ci hanno annullato due gol buoni e negato un calcio di rigore sacrosanto. Come se non bastasse, nella settimana seguente è uscito il comunicato dove hanno squalificato sei nostri giocatori per comportamenti sbagliati, tra cui tutta la linea difensiva. Da lì in poi abbiamo giocato senza metà squadra titolare”. Tuttosommato, si ritiene molto soddisfato del percorso fatto fino ad ora e ci tiene a fare i complimenti ai ragazzi: “Sono più che soddisfatto di loro, stanno andando alla grande in un campionato nuovo. Siamo partita per salvare la categoria ed oltre ogni aspettativa siamo in zona playoff”. Infine, si sbilanciata sugli obiettivi stagionali “L’obiettivo resta comunque centrare la salvezza e dobbiamo farlo il prima possibile. Non ci alleniamo da qualche settimana a causa di quattro ragazzi positivi al Covid, quindi dobbiamo recuperare in fretta i giorni persi. Una volta che avrò tutto il gruppo a disposizione, lavoreremo per soddisfare l’obiettivo della società. Centrare la salvezza per poi continuare il bel lavoro fatto fino ad ora”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE