Cerca

regionali

Spes Montesacro, Tozzi: "Girone d'andata perfetto, dobbiamo continuare così"

L’allenatore bianco nero under 16 Marco Tozzi analizza il fantastico girone di andata dei suoi ragazzi e si esprime riguardo lo stop al campionato. 

27 Gennaio 2022

Marco Tozzi, tecnico della Spes Montesacro (Foto ©Spes Montsacro)

Marco Tozzi, tecnico bianconero (Foto ©Spes Montesacro)

E’ un girone di andata da sogno quello disputato dalla Spes Montesacro di mister Marco Tozzi: 10 gare giocate, 30 punti conquistati. Punteggio pieno per una squadra si candida alla vittoria del campionato e al raggiungimento della categoria Elite. Il tecnico, che di certo può dirsi soddisfatto del lavoro svolto dai suoi fino ad oggi, rimane tuttavia con i piedi per terra: “Il bilancio complessivo per ora è positivo, giochiamo e ci alleniamo bene e i risultati lo dimostrano. Sono molto contento della mentalità che i miei giocatori stanno sviluppando, è un periodo duro per loro ma sta nascendo un gruppo forte. Dobbiamo mantenere alta la concentrazione, il resto sono solo dettagli e imperfezioni da limare”. La fantastica cavalcata della squadra di Tozzi, letteralmente incontenibile, è bloccata solamente dall’ interruzione forzata del campionato. A riguardo il mister si è espresso così: “Lo stop alle partite, cominciato già con le vacanze di Natale, ci ferma nel nostro momento migliore. Nelle ultime gare prima della chiusura ho visto il nostro miglior momento a livello di gioco, ma è giusto interrompere per evitare il dilagare dei contagi. Penso che la pausa sarà utile più ad altre squadre che a noi, di solito chi trae vantaggio da queste sfortunate occasioni è chi sta in difficoltà e può intervenire sulle problematiche della squadra così come sul mercato. Noi continuiamo, aspettando tempi migliori, ad allenarci come sappiamo fare”. Alla ripresa del campionato, prevista nel weekend del 5 febbraio, la Spes di Tozzi cercherà di riprendere la rotta impeccabile tenuta fino alla decima partita contro la Cantalice. Riguardo il match e la seconda parte di stagione in generale l’allenatore sembra avere le idee chiare: “L’obiettivo che ci è stato dato dalla società è chiaro, vogliamo vincere il campionato. Fino ad oggi abbiamo seguito il tabellino di marcia ma la seconda metà sarà molto più dura, molte società si sono rinforzate e in generale stanno trovando una quadratura, compattezza; mi aspetto che si alzi il livello delle partite e la difficoltà nel portare punti a casa, sarà un buona occasione di crescita per i ragazzi e per il loro percorso. Abbiamo conquistato un bel bottino, ma scenderemo in campo con più voglia di prima”. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE