Cerca

focus

Lo Zito, il faro nel centrocampo dell'Urbetevere

Il classe 2006 si è reso protagonista di un ottima regular season e proverà a trascinare la squadra giallo blu anche nei play off che partiranno domani

20 Maggio 2022

Cristian Lo Zito

Cristian Lo Zito, centrocampista Urbetevere U16 (©Cassoni)

Nell’Urbetevere che domani scenderà in campo per il primo turno dei play off brilla Cristian Lo Zito. Il centrocampista classe 2006 si è reso protagonista di un’ottima regular season, dimostrando tutte le proprie qualità. Visione di gioco, buona tecnica di base ma, soprattutto, un senso della posizione fuori dal comune per un ragazzo che a marzo ha compiuto solamente 16 anni. Nell’ultima giornata di campionato, giocata sul campo della Totti Soccer School, Lo Zito ha offerto una prestazione mostruosa facendosi trovare sempre nel posto giusto al momento giusto, stroncando sul nascere ogni tentativo di ripartenza avversaria. Poi, in fase di possesso è rimasto sempre lucido anche quando si trovava accerchiato, pulendo ogni pallone toccato e permettendo alla sua squadra uno sviluppo fluido della manovra. Per non farsi mancare nulla il centrocampista ha impreziosito la sua gara con un gol splendido da fuori area che ha lasciato immobile il portiere lidense. Si tratta, però, solo del quarto centro stagionale per lui dopo i due messi a segno con l’Agora e quello firmato con la Samagor. Nonostante la sua stazza non proprio imponente, Lo Zito è bravo anche nel colpo di testa, scegliendo sempre il timing perfetto per l’impatto con la sfera. Guardandolo giocare ricorda molto Verratti sia per le doti fisiche sia per quelle tecniche, attento in fase di interdizione e precisissimo quando c’è da servire un compagno.  Le sue prestazioni hanno suscitato l’interesse di alcune squadre professionistiche come il Perugia che nei giorni scorsi, insieme al compagno La Penna, lo ha osservato più da vicino.  Per ora l’Urbetevere e mister D’Andrea se lo coccolano perché sanno quanto la sua presenza possa fare la differenza in questa parte finale di stagione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE