Cerca

Memorial Castelli

Forlini chiama, Baldari risponde: parità tra Urbetevere e Boreale

Il classe 2007 pareggia i conti nella ripresa, termina in equilibrio il primo match del Castelli in via della Pisana

01 Giugno 2022

Forlini chiama, Baldari risponde: parità tra Urbetevere e Boreale

MEMORIAL G. CASTELLI GIRONE D URBETEVERE – BOREALE 1-1

 

URBETEVERE Spaziani 6, La Penna 6, Solazzo 6.5 (1’st Muzi 6), Di Palma 6.5 (30’pt De Marchi 6), Paolucci 6 (18’st Parrotta 6.5), Giudico 6, Baldari 7, Lo Zito 5.5 (28’st Luongo 6), Di Giovannantonio 6, Di Lello 6.5, Morganti 6 (44’pt Santagostino 6.5) PANCHINA Catasta, Di Girolamo ALLENATORE Marinelli

BOREALE Costantini 6.5, Takacs 6.5 (13'st Di Marco 6), Tutore 6.5 (20'st Tashkezi 6), Giuffrida 6.5 (30’st Fabbri 6), De Angelis 6, Taranto 6 (8'st Da Soller 6), Tarulli 6.5 (8'st Onore 6.5), Bosio 6.5, Forlini 7, Lattanzi 6.5 (20'st Cintia 6.5), Frasconi 6.5 (15'st Morena 6.5) PANCHINA Da Soller ALLENATORE Passerini

MARCATORI Forlini 24'pt (B), Baldari 12'st (U)

ARBITRO Mariano di Roma 2, 6

NOTE Ammoniti Di Lello, Onore, Giuffrida Angoli 5-6 Fuorigioco 2-1 Rec. 4'st

Urbetevere e Boreale si spartiscono il bottino nella prima giornata del Memorial Giorgio Castelli, dando vita ad una grande partita per intensità e giocate. L'Urbetevere si rende pericolosa all'8' con una bella azione che porta Baldari sul fondo, e mette una palla a rimorchio per la conclusione di prima intenzione di Di Giovannantonio, che centra lo specchio ma trova la solida opposizione di Costantini. Altra occasione per i gialloblù al 10' con un altro cross di Baldari, stavolta sul secondo palo, che trova ancora Di Giovannantonio isolato. Il numero 9 colpisce male, permettendo la respinta di Tutore, il quale però rischia facendo rimpallare il pallone sul corpo dell’avversario. Per sua fortuna la traiettoria deviata termina sopra la traversa. La Boreale trova il vantaggio al 24' grazie ad un passaggio illuminante di Giuffrida che manda Lattanzi in campo aperto, permettendogli di servire sul lato opposto Forlini. Quest'ultimo non sbaglia a tu per tu con il portiere e mette a segno l'1-0. Lo stesso Forlini spreca una clamorosa occasione per andare avanti di due misure, in un due contro uno che termina con la sua conclusione a porta spalancata che termina sul palo esterno. Nel secondo tempo l'Urbetevere reagisce provando il tiro dalla distanza con La Penna, che si fa ingolosire dallo spazio lasciatogli dagli avversari e trova una traiettoria insidiosa, sulla quale però interviene Costantini in tuffo. Trova il pareggio Baldari al 12' con un tiro da fuori dopo aver dribblato un paio di avversari, trovando l’angolino basso sul primo palo. Rischia anche di passare in vantaggio la squadra di Marinelli grazie ad una percussione di Baldari a convergere verso il centro che gli permette di servire Di Lello, il quale calcia in porta dopo lo stop e manda la palla di poco sopra la traversa. E ancora l'Urbetevere va vicina al vantaggio con Di Lello da calcio di punizione defilato, che il numero 10 calcia direttamente verso la porta sorprendendo per un attimo Costantini, che però alla fine sventa il pericolo con un grande tuffo. Al triplice fischio si concretizza il pareggio, e le due squadre escono dal campo con un punto a testa che battezza il loro esordio in questo Memorial. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE