Cerca

focus

Verso Ottavia-Tor Tre Teste; quali potrebbero essere i protagonisti delle finale?

Alla vigilia del match che deciderà quale squadra sarà incoronata campione Regionale, analizziamo quali giocatori potrebbero decidere l'incontro

06 Giugno 2022

Ferri e Matawie

Ferri e Metawie protagonisti di Ottavia e Tor Tre Teste

Mancano poco più di 24 oro alla sfida tra Ottavia e Tor Tre Teste che decreterà la vincitrice del campionato Regionale per la stagione 2021/2022. Una partita che si preannuncia molto equilibrata, dove la tensione per la posta in palio potrebbe fare la differenza. I giocatori di entrambe le squadre, però, durante tutto l’arco dell’anno, hanno dimostrato di saper gestire bene la pressione anche nelle sfide più delicate. Andiamo, ora, ad analizzare quali potrebbero essere i protagonisti che potrebbero indirizzare la finale.
 
 
OTTAVIA La formazione allenata da Alessandro Arnese ha dimostrato, per tutta la stagione, di avere un eccellente fase difensiva. Non a caso l’Ottavia è la squadra ad aver subito meno gol nell’intera categoria; appena 14, contando le 26 partite di stagione regolare e le due di play off. Merito di tutta la squadra ma, soprattutto, del lavoro dei due centrali di difesa, Mattia Ferri e Alessio D’Armini. Inoltre, il capitano della formazione di Via delle Canossiane ha dimostrato do avere un innato fiuto del gol, come dimostrano le 11 reti messe a segno. Un altro elemento molto interessante nell’Ottavia è rappresentato da Francesco Cordova. Il centrocampista centrale risulta utile in entrambe le fasi; bravo a troncare sul nascere le ripartenze avversarie e sempre ordinato con il pallone tra i piedi. Il numero 4, poi, in questi play off si è rivelato un vero e proprio fattore, segnando due gol pesantissimi a Fondi e Vigor Perconti. Nonostante gli ottimo numeri difensivi, Arnese può far affidamento anche su un reparto offensivo di tutto rispetto. Borrazzo e Cavalieri hanno dimostrato di intendersi alla perfezione e di poter mettere in difficoltà qualunque difesa. Non a caso i due attaccanti hanno segnato insieme 31 reti, molte delle quali decisive.
 
 
TOR TRE TESTE Anche la formazione rossblu può affidarsi ad una difesa molto arcigna, non a caso, dopo l’Ottavia, è quella meno battuta con 18 reti subite. Nel corso della stagione mister Contaldo ha alternato molto i propri difensori, ma con il rientro di Milone, richiamato dall’Under 17 per questa fase finale, al centro dovrebbero esserci Crivellini e Nanni che fin qui hanno fatto registrare più presenze. I rossoblu potranno affidarsi a un centrocampo in grado di alternare qualità e quantità. Proromo, regista basso, sa posizionarsi molto bene tra le linee, spezzando la manovra avversaria. Il numero 6, inoltra, non disdegna nemmeno in fase offensiva, come dimostrano le 6 reti messe a segno in questa stagione. I due interni, Bianchi e Dato, dispongono di una buonissima tecnica, di un’ottima capacità di inserimento e davanti alla porta difficilmente perdonano. Ma è nel reparto offensivo che la Tor Tre Teste potrebbe fare la differenza. Il trio Metawie-Boncori-Frangella ha dimostrato di essere micidiale sia in campo aperto che negli spazi stretti e fermarli sarà un compito difficile per la difesa dell’Ottavia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE