Cerca

memorial castelli

La Vigor Perconti ribalta tutto ma non basta: pari Torrenova quasi allo scadere

Termina 2-2 la sfida tra le squadre di Bruschi e Ruperto: Russo nel finale fissa il punteggio 

08 Giugno 2022

Orlandi

Jacopo Orlandi firma il primo gol della Perconti (Foto ©GazReg)

MEMORIAL CASTELLI

ATLETICO TORRENOVA - VIGOR PERCONTI 2-2

ATLETICO TORRENOVA Dolce 6.5, Sciavilla 6 (11’st Loconte 6), Bianchi 6.5 (22’st Bumbaca), De Leo 6 (35’st Granati sv), Olivieri 6 (28’st Esposito 6), Senes 6.5 (25’st Puzzona 6), Celebrini 6 ( 17’st Emanuele), Taglieri 6, Fabrizio 7, Russo 6, Macaluso 6 PANCHINA Lustri, Corica ALLENATORE Bruschi

VIGOR PERCONTI Paloscia 6, Di Giammartino 6.5 (1’st Bloise 6), Duracci 6.5 (10’st Spaccarotella 6), Di Francesco 7, Federici 6.5 (10’st Guccione 6), Berneschi 6.5, Giulietti 6 (1’st Principessa 7), Lucino 6.5 (25’st Fiumara 6), Sperduti 6.5 (18’st De Angelis 6), Conte 6.5, Fortunato 6.5 (1’st Orlandi 7.5) PANCHINA Bella, Spaccarotella, Fiumara ALLENATORE Ruperto

MARCATORI Fabrizio 4’pt (A), Orlandi 6’st (V), Principessa 13’st (V), Russo 39’st (A)

ARBITRO Esposto

NOTE Espulsi Principessa Ammoniti Bumbaca Angoli 4-3 Rec. 1’pt-4’st

Finisce con il segno “X” la sfida tra Vigor Per Conti e Atletico Torrenova, dove nella prima frazione di gioco i ragazzi di Bruschi passano in vantaggio con la splendida rete di Fabrizi per farsi riprendere nel secondo tempo con il doppio vantaggio grazie alle reti di Orlandi e Principessa prima della beffa targata Russo. Un primo tempo a tinta bianco e nera, dove l’Atletico Torrenova schiaccia gli avversari rendendosi in svariate occasioni pericolosa, prima al 2’ con il loro fantasista Fabrizio che prende il tempo al difensore centrale per poi provare il sinistro ad incrociare senza trovare la fortuna poi al 4’ sempre il ragazzo con il 10 sulle spalle illumina con una giocata vicina alla fantascienza: servito nei pressi dell’area di rigore si libera prima di un avversario poi con una “veronica” passa l’ultimo ostacolo del muro blaugrana prima di punire l’estremo difensore con un radente destro. Al quarto d’ora si ripresenta la corazzata di Bruschi nei pressi di Paloscia, grazie al fraseggio sulla trequarti liberano Taglieri in area di rigore la sua conclusione scheggia la traversa negando il raddoppio. Prova a rispondere la Vigor con Conte, che si mette in proprio con un “coast to coast” terminato tra le braccia del portiere dopo aver superato tutta la difesa. Dopo la ripresa la Vigor cambia atteggiamento e ritmo della partita grazie ai cambi visionari di Ruperto, trovando in pochi minuti prima il pareggio al 6’ con Orlandi servito da un lancio dalle retrovie dove l’esterno blaugrana è abile nello stoppare e saltare l’avversario, complice anche un rimpallo, prima di chiudere con un destro sul primo palo poi al 13’ il subentrato Principessa incastra la sfera sotto il sette con una punizione dal limite firmando il sorpasso. Continua a spingere la Vigor che si rende pericolosa sempre con l’asse Principessa-Orlandi, la chimica tra i due porta quest’ultimo davanti la porta ma si fa ipnotizzare dall’estremo difensore. La reazione dell’Atletico Torrenova porta il nome di Emanuele che trasforma un lancio lungo in un occasione ghiotta stoppando la sfera e riuscendo sfruttando il fisico a girarsi e lasciar andare il destro che si infrange sul palo. Occasione del pareggio rimandata di qualche minuto quando al 39’ Russo approfitta di una mischia in area di rigore trovando il tap-in vincente che vale il pareggio prima del triplice fischio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE