Cerca

l'intervista

Lazio: Bianchessi pensa al derby e svela le strategie per il futuro

Il direttore prepara il piano di battaglia in vista della stracittadina: "non dobbiamo rilassarci, ora daremo il via ad una preparazione specifica" e sul futuro: "l'obiettivo? almeno i play off con le tre categorie nazionali"

24 Aprile 2018

Bianchessi, tra derby e futuro

Bianchessi, tra derby e futuro

Bianchessi, tra derby e futuro

Per l'Under 16 della Lazio inutile dire che sia stata una stagione semplicemente magnifica. Chiudere al secondo posto, centrando così l'accesso diretto ai quarti di finale scudetto, è un traguardo incredibile soprattutto per la caratura degli avversari. Milan, Atalanta, Inter sono infatti solo alcuni degli ostacoli che i ragazzi di Fratini hanno dovuto affrontare lungo un percorso che è poi giustamente culminato con un posto in paradiso. Traguardo che non poteva sfuggire a Mauro Bianchessi, responsabile del settore giovanile della Lazio sino all'Under 16 appunto. L'ex Milan ha dato voce alla sua soddisfazione rilasciando una lunga intervista sulle frequenze di Lazio Style Radio e offrendo un paio di spunti decisamente interessanti.


Derby, Bianchessi prepara il piano di battaglia Il destino ha voluto aggiungere una buona dose di pepe al finale di stagione della Lazio. Fratini e i suoi, nel doppio confronto dei quarti di finale, sono infatti chiamati al derby contro la Roma. Appuntamento magico nella Capitale a cui lo stesso Bianchessi sembra volersi preparare in maniera speciale: “I ragazzi sono stati bravissimi, ma non dobbiamo rilassarci: daremo il via ad una preparazione specifica per farci trovare pronti. Siamo tra le prime otto forze d’Italia nel campionato Under 16 e proveremo ad andare avanti più possibile”. La Lazio si prepara alla stracittadina con la speranza dunque di invertire una tendenza che negli ultimi anni non ha fatto altro che evidenziare un gap che attualmente separa i due settori giovanili della Capitale.


L'Under16 è attesa ad un derby infuocato ©DeCesaris

Strategie e obiettivi La fame di Bianchessi è più che mai evidente quando si parla del futuro. Il responsabile ha infatti svelato quali saranno gli obiettivi per la prossima stagione: “Essere competitivi in tutte le categorie e centrare almeno i Play-off con le tre formazioni impegnate in campionati nazionali” ma soprattutto ha spiegato come raggiungere questo livello superiore: “Abbiamo effettuato interventi mirati sui classe 2002, mentre modificheremo, a partire dalla prossima stagione, la rosa dei 2003. Sull’Under 14 abbiamo concentrato il nostro lavoro dando vita al progetto “Oro biancoazzurro” per questa fascia d’età: diminuiremo il numero dei calciatori presenti in rosa portando a termine degli acquisti”. Acquisti che però, in linea con quello che è stato anche il passato dello stesso Bianchessi, seguiranno una direzione specifica: “...portare avanti calciatori italiani lavorando sul territorio nella fascia d’età compresa tra gli 8 ed i 13 anni. Successivamente puntiamo a selezionare tre o quattro profili di livello al di fuori della regione e, con una buona strategia, svolgere dei campionati importanti per coltivare le nostre individualità e portarle in prima squadra”. In casa Lazio sembra dunque esserci l'intenzione di dare una decisa accelerata al settore giovanile con Bianchessi che conferma anche la volontà del presidente Lotito: “Per tutti noi che lavoriamo, la figura principale è il Presidente Claudio Lotito, persona con la quale ho un contatto diretto giornaliero e questo è un grande vantaggio per noi: per ogni problematica, lui che è geniale, riesce a risolverla. La disponibilità del Presidente è totale e questo è un motivo per il quale ho scelto di approdare alla Lazio”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni