Cerca

play off

Frosinone, il cuore non basta: Colombo trascina il Milan

Grande prova dei gialloblu di Galluzzo ma passano i rossoneri grazie ad una doppietta dell'attaccante

23 Maggio 2018

Colombo, doppietta decisiva ©ACMilan

Colombo, doppietta decisiva ©ACMilan

MILAN - FROSINONE  3-2

MILAN Moleri, Cattaneo (18'st Bassoli), Oddi (13'st Giosuè), Grassi, Cretti, Bosisio, Di Gesù, Capone, Colombo (18'st Locati), Luscietti, Cudjoe PANCHINA Paloschi, Auletta, Magli, Crescente, Robbiati, Romeo ALLENATORE Monguzzi

FROSINONE Renzi, Perlingeri, Nigro, Giordani (28'st Di Bono), Santarpia, Mattei, Coccia, Selvini (21'st Santi), Morelli (36'st Rimedio), Luciani, Ricci Smith (21'st Cifarelli) PANCHINA Salvati, Marino, Mazzanti, Aceti ALLENATORE Galluzzo

ARBITRO Croce di Novara

MARCATORI Colombo 2'pt (M), Selvini 6'pt (F), Bosisio 25'pt (M), Colombo 28'pt (M), Luciani 12'pt (F)

NOTE Ammoniti Di Gesù, Selvini, Rimedio


Colombo, doppietta decisiva ©ACMilan

Esulta il Milan ma il Frosinone esce tra gli applausi. Non è bastata una grande prova ai gialloblu per continuare a sognare con i rossoneri trascinati da un Colombo in forma strepitosa. Proprio il bomber di Monguzzi apre le danze dopo un paio di minuti con una gran girata dal limite dell'area che si insacca all'angolino. Il Frosinone non resta a guardare e si rialza immediatamente agguantando il pareggio a tempo di record. Al 6' grande combinazione tra Perlingieri, Luciani e Morelli che serve in profondità Ricci. L'attaccante, a tu per tu con Moleri scarica su Selvini che insacca l'1-1. Poco dopo la metà del primo tempo, il Milan torna però in vantaggio grazie ad un guizzo di Bosisio sugli sviluppi di un corner. I gialloblu stavolta accusano il colpo con il Milan che ne approfitta per ipotecare il passaggio del turno. Appena due minuti dopo Luscietti recupera palla a centrocampo e serve uno scatenato Colombo che è implacabile nel calare il tris. IL primo tempo si chiude con gli ospiti che cercano di rientrare in partita ma è la traversa a salvare il portiere rossonero sul tentativo di Mattei. All'intervallo Galluzzo sprona i suoi che rientrano in campo con il piede premuto sull'acceleratore. Dopo qualche minuto, sugli sviluppi di un corner, ci prova Perlingeri ma la risposta di Moleri è strepitosa. Prove generali per il Frosinone che accorcia le distanze al 12'. Coccia imbuca morelli che trova il fondo, palla al centro e Luciani non sbaglia il 3-2. Il Milan torna a macinare gioco e sfiora il colpo del ko prima con Cretti, stoppato dalla traversa, e poi con Cudjoe su cui Renzi compie un autentico miracolo. Nel finale il Frosinone si getta in avanti e all'ultimo minuto reclama per un rigore. Grande assist di Lucani per Rimedio che tenta il tiro sporcato però da un difensore avversario. Ancora Rimedio si avventa sulla palla vagante per poi andare giù sull'uscita del portiere avversario. L'arbitro lascia correre con il Milan che festeggia e vola al prossimo turno dove incontrerà l'Atalanta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE