Cerca

focus

Satriano, quando il magic moment diventa costante

L'attaccante giallorosso ha deciso il derby laziale col Frosinone, confermando quanto di buono fatto dal ritorno

04 Dicembre 2018

Antonio Satriano @Facebook

Antonio Satriano @Facebook

Antonio Satriano @Facebook

Sembra non finire più lo stato di grazia del centravanti calabrese, Antonio Satriano, prelevato dal club crotonese e rimesso al centro del progetto romanista grazie ai gol e alle prestazioni sempre più decisive. Vien da chiedersi, dunque, se questa grazia non sia passabile ormai a conferma sempre più evidente delle qualità del ragazzo, della forza e della sua determinazione in campo. De Gregori diceva che il ragazzo si farà nonostante le spalle strette, beh allora nel caso in questione possiamo dire che il ragazzo si sta già facendo e che fisicamente stiamo parlando di una presenza importante, che ci sta emozionando sempre di più e che sta regalando alla Roma di mister Parisi la convinzione di non mollare il Benevento, per superarlo il prima possibile e conquistare la vetta del Girone C. Dopo il Pescara, è stato il Frosinone a doverne fare le spese, a dover apprezzare la caparbietà di ciò che serve a una squadra come la Roma per puntare in alto. Per puntare e, sia chiaro, rimanere in alto, togliersi soddisfazioni grazie ai suoi gioielli, che sono tanti, come Satriano, appunto. Domenica arriva il Foggia, anche in quella gara capiremo altro su questo giovane giallorosso, un giovane da preservare e coltivare, un giovane da cui sfruttare tutto il meglio: nei movimenti, nella tecnica, nei piedi. Insomma, le difese avversarie sono avvisate, la Roma punta tutto su di lui. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE