Cerca

L'esperto

Alessio Rosa: l'ex Roma che sta facendo le fortune della Dea

Il punto sulla stagione del bomber dell'Atalanta insieme alle parole del procuratore Diego Tavano

02 Maggio 2019

Alessio Rosa, ex Roma adesso in forza all'Atalanta

Alessio Rosa, ex Roma adesso in forza all'Atalanta

Alessio Rosa, ex Roma adesso in forza all'Atalanta

In estate l'Atalanta lo ha letteralmente strappato da Trigoria, nonostante il desiderio della Roma di tenerlo nella capitale. Parliamo di Alessio Rosa, attaccante in forza alla Dea che in quest'annata si è reso protagonista della seconda stagione incredibile in casacca nerazzurra, segnando una valanga di gol. Reti che hanno permesso ai bergamaschi di centrare il preziososo terzo posto in classifica, a solo due punti dal Milan secondo. Ecco le parole di Diego Tavano, procuratore dell'ex attaccante giallorosso: "Per quanto riguarda il trasferimento posso dire che Alessio è stato spinto dal desiderio di fare una nuova esperienza, si trovava molto bene alla Roma ma molti club del nord lo cercavano, il club capitolino ha fatto di tutto per trattenerlo ma la voglia di cambiare aria ha comunque prevalso. A Bergamo ha confermato tutte le sue qualità andando in rete a raffica. Potenzialmente non ha limiti, è un ragazzo che ha fame di arrivare in alto, preferisce l'allenamento al divertimento. Il padre Alberto è una figura importantissima per la sua crescita perchè è in grado di dargli i consigli giusti, essendo stato anche lui un calciatore. Alessio deve migliorare ancora qualche atteggiamento ed infatti ci stiamo lavorando, ciò non toglie che ha senza dubbio la testa giusta per diventare un giocatore". L'agente è poi sceso nel particolare, analizzando le caratteristiche di Rosa: "Siamo davanti ad un attaccante totale, usa tutti e due i piedi, e questo è già un grande vantaggio perchè non tutti hanno questa abilità. Attacca la profondità con tempi e misure impeccabili ma anche di testa è molto forte. Riesce ad andare in gol senza problemi, al contempo però sono numerosi anche gli assist per i compagni, questo per dire che non si limita a buttarla dentro ma gli piace comunque giocare per la squadra. Ovviamente tutte queste qualità non sono passate inosservate allo staff azzurro che lo ha convocato in diverse occasioni, Alessio ha risposto molto bene anche con la maglia azzurra segnando un paio di reti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE