Cerca

Focus

Roma, è calcio champagne. L'armata di Parisi fa paura

I giallorossi ne rifilano sei alla compagine calabrese attraverso una prestazione maiuscola

28 Ottobre 2019

Giallorossi in azione ©De Cesaris

Giallorossi in azione ©De Cesaris

Giallorossi in azione ©De Cesaris

Sarà che il Crotone è di gran lunga inferiore alla Roma, sarà che i giallorossi hanno raggiunto un livello davvero notevole, ma la prestazione della formazione capitolina resta spaziale. Solidità in difesa, qualità a centrocampo e freddezza sotto porta. Se poi gli interpreti sono quelli che sono, il risultato vien da sè. A partire da Del Bello, concentratissimo nelle poche situazioni in cui è stato chiamato in causa. Sulle corsie i gemelli D'Alessio: Leonardo, il solito treno sulla destra e Francesco, ormai un vero e proprio jolly per Parisi, utile in qualunque zona del campo. Chesti e Pellegrini impeccabili nel stroncare sul nascere ogni sortita offensiva. In mediana Giacomo Faticanti, con le sue solite e perfette geometrie, ad architettare la stragrande maggioranza delle trame giallorosse. Intermedi Lilli e Pisilli, bravi sia in fase difensiva sia in appoggio all'attacco. Un attacco che gira a meraviglia con Pagano riferimento centrale in versione assistman, Ruggiero e Cherubini sulle fasce a mandare in appannamento la retroguardia calabrese. E' stata una Roma praticamente perfetta che nel primo tempo archivia la pratica segnando addirittura sei gol. Nel ripresa si limita a gestire il possesso di palla senza rischiare troppo e sfiorando la rete in diverse circostanze. Ora testa all'Ascoli ma con questa squadra Parisi è in una botte di ferro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni