Cerca

DOPO GARA

Galluzzo e lo spirito british del Frosinone: "Grandi ragazzi"

A un passo dall'impresa totale contro il pluridecorato Napoli, i ciociari continuano il periodo positivo soprattutto sul piano del gioco. Il tecnico riconosce la crescita del gruppo

09 Dicembre 2019

Frosinone, ottimo periodo di forma per il team di Giorgio Galluzzo ©FrosinoneCalcio

Frosinone, ottimo periodo di forma per il team di Giorgio Galluzzo ©FrosinoneCalcio

Frosinone, ottimo periodo di forma per il team di Giorgio Galluzzo ©FrosinoneCalcio

L’evoluzione è percepibile: il Frosinone ha una base più solida e su una base solida è più facile costruire. Giorgio Galluzzo dirige i lavori e i ciociari, in una domenica da mondiale dei pesi massimi, hanno estratto dal pokerset la prestazione con lo spirito da Premier League e non contro una squadra qualsiasi. Davanti c'era il Napoli semifinalista Scudetto Under 15: "Sicuramente oggi i ragazzi hanno fatto una grande partita dal punto di vista dell'intensità, del ritmo, dello scontro fisico. Questa partita serviva per portare via qualche punto e questo Napoli, lo ricordo a tutti, l'anno scorso è arrivato in semifinale italiana, quindi questa partita ha un grande valore al di là del risultato proprio per la crescita dei ragazzi e questo ci tengo a sottolinearlo perché questo girone oltre al Napoli annovera anche la Roma campione d'Italia con sei giocatori in Nazionale, 2004 un'annata forte e quindi è vero che quest'anno abbiamo perso molti colpi inizialmente, però sono fiducioso perché se lo spirito è questo possiamo fare una grande rimonta e io me lo auguro di cuore". GG che una remuntada increíble l'ha centrata allenato da Ezio Castellucci, da taumaturgo del gruppo ha le chiavi per farcela: "Mi piacerebbe a fine anno un piazzamento playoff con questi ragazzi. Perché per quello che stanno facendo vedere sono diventati squadra. Hanno fatto belli interscambi, costruito a livello di qualità del gioco molto meglio del Napoli e siamo stati bravi anche nei momenti di lotta. Contro avversari di un livello un po' più basso abbiamo pagato errori di mancanza di attenzione e concentrazione, perché poi il gioco questa squadra tolta la trasferta di Trapani l'ha sempre espresso. Oggi siamo stati bravi, loro hanno attaccanti forti. Una grande partita di tutti i difensori e di tutta la squadra, difesa da collettivo vero. Bella partita di Caravillani. Potevamo farci questo bel regalo, meritavamo i tre punti". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE