Cerca

La rubrica

Road To The Future: Napoli, Valerio Boffelli ai raggi X

Andiamo a conoscere, attraverso l'analisi delle loro caratteristiche, i prospetti più interessanti del futuro a livello nazionale: vediamo Valerio Boffelli

27 Maggio 2020

Boffelli

Boffelli

Boffelli

Nel mese di gennaio, sulle colonne di Gazzetta Regionale è stato dedicato ampio spazio alle Top 11 delle varie categorie. Andiamo ad analizzare più da vicino i vari protagonisti di quelle particolari formazioni. Una squadra che si rispetti alle sue spalle deve avere sempre qualcuno che la protegga, che affili la lama in attesa di poterla usare per evitare di essere trafitti. Il custode della nostra Top si chiama Valerio Boffelli. Il numero 1 di casa Napoli si è guadagnato tutti gli onori del caso grazie a dei numeri importanti: 8 gol subiti al primo anno di nazionali, 15 in questa stagione. 23 gol subiti in quasi due anni, cifre che solitamente non si trovano a questi livelli, dove le partite sono comunque divertenti e frizzanti. Merito sicuramente della fase difensiva, ma un premio va riconosciuto anche a Boffelli. Nato s San Prisco, è cresciuto calcisticamente nello Sporting Club San Prisco. Portato a Napoli da Gianluca Grava, il giovane classe 2004 si è subito imposto ad altissimi livelli, dimostrando di possedere qualità che non possono passare inosservate agli occhi degli esperti. Gli stessi esperti che poi hanno deciso di convocarlo in maglia azzurra per la prima volta sotto la guida della CT Panico. Tecnico e agile, la sua preparazione iniziata da giovanissimo gli ha permesso di raggiungere alti livelli. Molto reattivo tra i pali, Boffelli ha carattere da vendere ed è una guida sicura per una difesa che si affida ciecamente a lui. Il portiere non ha mai deluso, ripagando a pieni voti la scelta della società di puntare su di lui. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE