Cerca

Mercato

Selvini, professione bomber. Il Frosinone riuscirà a tenerlo?

Il nome dell'attaccante giallazzurro è sulla scrivania di diversi direttori sportivi

09 Giugno 2020

Alessandro Selvini esulta a Trigoria ©D'Offizi

Alessandro Selvini esulta a Trigoria ©D'Offizi

Alessandro Selvini esulta a Trigoria ©D'Offizi

Alessandro Selvini è uno dei talenti più puri dell'intero settore giovanile del Frosinone, la sua caratteristica principale? Eloquente, fondamentale per un attaccante: vede la porta. Il bomber giallazzurro vive per il gol, senza troppi giri di parole. Negli ultimi anni è cresciuto in maniera esponenziale e sotto tutti i punti di vista, senza mai perdere la sua peculiarità primaria. Lo scorso anno ha raggiunto le 20 reti stagionali, mentre in questa stagione ha realizzato 7 gol in 18 gare. Ha pagato sicuramente qualche periodo poco felice del team di Giorgio Galluzzo, ma in fin dei conti lui c'è sempre stato, lottando e sgomitando anche quando di palloni là davanti ne arrivavano pochi. E quando non molli mai, neanche nei momenti più difficili, poi il dio del calcio ti ripaga sempre. Ricordate come finì l'ultima partita giocata dal Frosinone? Un inaspettato quanto meritato 0-3 in casa della capolista Roma. E indovinate chi mise ko la lupa... (Clicca qui per saperne di più)Non è un caso se nell'estate del 2019 proprio i giallorossi hanno provato in tutti i modi a portare Selvini a Trigoria, ricevendo un secco no da parte del Frosinone. Il club capitolino ci ha riprovato anche nella finestra di mercato invernale, ma la società ciociara ha resistito di nuovo: "Alessandro Selvini non si muove". Classe 2004, il prossimo anno affronterà il campionato di Under 17 Serie A e B, una di quelle categorie in cui si inizia a capire se un giocatore può affermarsi, o meno, a certi livelli. Anche se non è escluso, risulta difficile che la Roma possa provare un nuovo affondo per il bomber giallazzurro, considerando l'acquisto di Patrick Gante (Clicca qui per conoscere l'ex Atletic Oradea) proprio per il ruolo di attaccante. Ma Selvini resta certamente un profilo che può fare le fortune di diverse squadre, una su tutti il Milan, alla ricerca di un centravanti. Ma come detto i rossoneri non sono gli unici ad avere il nome di Selvini appuntato sul proprio taccuino, staremo a vedere quali saranno gli sviluppi della situazione e, soprattutto, se il Frosinone riuscirà a tenersi stretto il proprio bomber. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE