Cerca

REGIONALI

Bianchi, De Angelis e Gjonaj: la Lepanto cala il tris

I biancocelesti sfruttano un primo tempo giocato malamente dall'Unipomezia per mettere al sicuro il risultato finale

14 Maggio 2018

foto d'archivio Lepanto Marino

foto d'archivio Lepanto Marino

LEPANTO Leoni, Pesapane, Cecchetti, Gatta, Lollobrigida, Gallo, Gjonaj, Straulino, Bianchi, De Angelis , Acciari PANCHINA Pancotti, Giuliani, Buccolini, Pucci, Carpani, Chiuchiolo

UNIPOMEZIA De Angelis, Botezatu, Basulto, Chiassi, Bisesti, Anedda, Donati, Del Prete, Crisafi, Ionescu, Ranalli PANCHINA Pagliuca, Paoletti, Nobili, Franceschetti, Facchinelli ALLENATORE Angione

MARCATORI Bianchi 4'pt (L), De Angelis 37'pt (L), Donati 39'pt (U), Gjonaj 3'st (L)

ARBITRO Colliva di Roma 2


foto d'archivio Lepanto Marino

La Lepanto Marino sfrutta un primo tempo giocato malamente dall'Unipomezia per dilagare e nel secondo tempo limita i danni sconfiggendo la compagine del “Maniscalco”. I padroni di casa, come detto, complice un approccio piuttosto molle degli ospiti, vanno in vantaggio di due reti prima dell'intervallo. Dopo neanche 5' di gioco è Bianchi a sbloccare le marcature e a dare il là all'exploit dei locali. Dopo di lui De Angelis raddoppia il vantaggio biancoceleste a ridosso del ritorno negli spogliatoi per la pausa. Ad accorciare le distanze ci pensa Donati che permette all'Uni di tornare in partita. Nella seconda frazione di gara i rossoblu fanno il massimo ma non riescono a rimettere in piedi il match. Due pali, una traversa e un paio di gol in fuorigioco non permettono ai pometini di arrivare al pari. Ad inizio ripresa il sigillo di Gjonaj ha rappresentato il gol che spento le speranze agli ospiti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE