Cerca

tdr 2019

Under 17, prima giornata: partono a forza 4 tre squadre

Lazio, Veneto e Comitato Provinciale di Bolzano si mettono in mostro facendo registrare vittorie ricche di gol

13 Aprile 2019

Foto Lnd.it

Foto Lnd.it

Foto Lnd.it

Avvio a suon di gol nella prima giornata dell'Under 17: 31 le reti realizzate. Larghi successi per Veneto, CPA Bolzano e Lazio. In tutto si registrano otto vittorie e due pareggi.  Nel girone A le Marche battono la Lombardia per 2-1. Succede tutto nella ripresa. Gli allievi guidati da Galizzi passano in vantaggio al 52’ con Braconi. Pareggio immediato della Lombardia dopo appena 3 minuti con Guidi, ma al 5’ di recupero segna il gol della vittoria Pampano. La Sicilia passa per 3-2 sul Friuli Venezia Giulia, ribaltando in extremis la partita. La selezione di Moso passa in vantaggio al 20’ grazie al rigore trasformato da Delle Case, per poi raddoppiare in chiusura di tempo con Msatfi. La Sicilia accorcia le distanze al 51’ con Schimmenti. All’80’ lo stesso Schimmenti firma il pareggio. Di Catania, allo scadere, il gol-vittoria. Nel girone B l’Umbria s’impone 1-0 sulla Basilicata. A decidere il match è il gol di Celi, siglato al 59’ direttamente su calcio di punizione. Finisce invece 1-1 tra Toscana e CPA Trento. I ragazzi allenati da mister Mannelli passano in vantaggio dopo 3 minuti grazie alla rete di Gaddini. Il CPA Trento trova il pareggio al 67’ con Pellegrini. Nel girone C il Veneto cala il poker contro la Sardegna. 4-0 il risultato finale in favore dei ragazzi di mister Zanotto. Tre le reti nel primo tempo: al 29’ ed al 36’ va a segno Pompeo, allo scadere sigla il terzo gol Baggio su calcio di rigore. L’ultimo sigillo è di Afi, che realizza in pieno recupero. Successo di misura per la Liguria, che supera l’Abruzzo per 1-0 grazie alla rete di Cassini, siglata al 27’ della prima frazione di gioco. Nel girone D il CPA Bolzano supera la Puglia per 4-1. La selezione altoatesina passa in vantaggio dopo 6 minuti con Linter. La Puglia risponde al 14’, pareggiando il conto con Mercurio. È di nuovo Linter, al 29’, a riportare avanti Bolzano. Il primo tempo si chiude sul 2-1. Il largo successo si concretizza allo scadere, con le marcature di Schwarz, all’80’, e di Zine Sekali, nel primo minuto di recupero. Successo rotondo per il Molise che batte la Calabria per 2-0. Decide Iannetta, al 66’ su calcio di rigore, ed al 75’ sugli sviluppi di un altro penalty, con ribattuta e tap-in. Nel girone E il Lazio s’impone 4-2 sull’Emilia Romagna. I ragazzi di Giannichedda partono forte e chiudono il primo tempo sul parziale di 3-0: in gol vanno De Bellis (3’), Carucci (9’) e Buglia (33’). Nella ripresa, subiscono però il ritorno degli avversari che, nell’arco di un due minuti dall’avvio del secondo tempo, accorciano le distanze grazie alla doppietta di Cremonini. Al 49’ il Lazio allunga definitivamente con la rete di De Bellis realizzata sugli sviluppi di un calcio di punizione. Pareggio per 1-1 tra Piemonte Valle D’Aosta e Campania. Risultato maturato tutto nel secondo tempo: vantaggio della Liguria al 60’ con Sall; il Piemonte Valle d’Aosta risponde al 66’ con Petito.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE