Cerca

L'intervista

Campus Eur, Angelo Grande: "Qui mi sto trovando alla grande"

Il tecnico dell'Under 17 racconta l'impatto con il club di via Lungotevere Dante

07 Dicembre 2020

Angelo Grande

Tecnico dell'Under 17 del Campus Eur

Angelo Grande si è già integrato benissimo all'interno del Campus Eur. L'ex allenatore del Savio ci racconta com'è stato il suo impatto con il club di via Lungotevere Dante e cosa lo ha spinto ad accettare la panchina dell'Under 17: "Sono venuto per la stima e l'interesse che ha dimostrato Claudio Caterini nei miei confronti. Mi sono trovato subito alla grande, in un ambiente sereno, organizzato bene, dove si ha voglia di crescere". Grande ha potuto lavorare poco con i ragazzi per via della pandemia: "Questa situazione la sto vivendo con la consapevolezza che era giusto fermare tutto per la salute pubblica ma anche con un pizzico di amarezza perchè non vedo quando e come si riprenderà a giocare di nuovo in sicurezza. La speranza - continua il tecnico del Campus Eur - è che si riparta con il nuovo anno, dobbiamo essere positivi. Noi ci stiamo allenando con l'intensità giusta anche se individualmente non è facile. I ragazzi però stanno rispettando il protocollo e siamo felici. Dall'altra parte però questa situazione sta facendo perdere il contatto con il concetto di gioco di squadra mancando la partita, ovvero il fine ultimo di questo sport dove viene finalizzato il lavoro settimanale. Per questo motivo spero di tornare presto alla normalità". E per il futuro Angelo Grande dice la sua: "Spero che la Federazione stia studiando un modo per iniziare e concludere la stagione, anche se non tutti saranno contenti delle decisioni che si prenderanno. L'importante però è tornare finalmente in campo e divertirci con questo sport che ci manca davvero molto".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni