Cerca

regionali

Fiano Romano, Simeoni "Al rientro ce la giocheremo con tutti"

Una partita ed una vittoria per i ragazzi di Palmucci, pronti a tornare in campo appena possibile

28 Gennaio 2021

Fiano Romano, Simeoni

Simeoni, capitano del Fiano Romano

Dopo aver iniziato il campionato con un'importante vittoria, il Fiano Romano, non vede l’ora di scendere nuovamente in campo e dimostrare a tutti i numerosi progressi fatti rispetto alla scorsa stagione. Il capitano rossoblù classe Simeoni, ha voluto iniziare l’intervista sottolineando quanta voglia ci sia nel ritornare in campo: "La voglia di tornare è sicuramente tantissima. Dalla nostra parte ci mettiamo la voglia e la passione di allenarci giorno dopo giorno in attesa di un possibile ritorno in campo. Sia nella squadra che nella società si respira un’aria sempre professionale che, nel momento in cui si dovesse ritornare a giocare, noi saremo pronti e, come fatto vedere nella prima giornata, lotteremo contro chiunque". Nonostante il lungo periodo di stop, Simeoni, ci tiene a dire che: "Il gruppo è sempre unito e coeso, in allenamento siamo sempre tutti e ci mettiamo tutta la grinta possibile per dare il massimo e recuperare questo lungo periodo di stop. L’affiatamento che abbiamo nel nostro gruppo unito alla voglia di ritornare a giocare, sarà un fattore fondamentale al ritorno in campo". A seguito dell’ultimo decreto, già da diversi giorni (15 gennaio 2021) si è tornati ad affrontare allenamenti di tipo collettivo, il capitano del Fiano Romano, ha commentato il lavoro che stanno svolgendo in settimana e, inoltre, ha chiarito le differenze principali tra gli allenamenti individuali e collettivi e quanto questi ultimi siano di fondamentale importanza nell’economia della preparazione delle partite. "Nell’ultimo periodo, abbiamo lavorato principalmente sul piano fisico e atletico che è quello che ha risentito di più di questa pausa e punteremo tutto sulla supremazia fisica alla ripartenza. Ovviamente gli allenamenti collettivi ci aiutano a fare gruppo, inoltre il mister in settimana riesce a studiare al meglio le disposizioni in campo, le situazioni di gioco e gli schemi che potrebbero risultare decisivi ai fini della partita. E’ proprio grazie agli allenamenti di gruppo che si preparano al meglio le partite in quanto in essi vengono affrontate le tipiche situazioni di gioco che poi avvengono in partita e di conseguenza, affrontandole in settimana, dobbiamo essere pronti a leggerle e a contrastarle nel migliore dei modi". Nell’ultimo periodo, si è parlato di un possibile ritorno in campo a febbraio sempre nel rispetto delle normative previste dalla Lega. A proposito di questo possibile ritorno in campo, Simeoni entusiasta ha detto: "L’emozione sarà incontenibile. Una volta entrato in campo sarà come ricominciare da capo, come se fosse la prima volta. Sentire sulla pelle il pubblico che ti supporta, avere quell’adrenalina mista a paura tipica del prepartita e soprattutto la voglia di vincere sono sensazioni che mi mancano e non vedo l’ora di provarle di nuovo". Dopo aver vinto la prima giornata contro il Sabazia, il giovane capitano ci tende a dire che: "L’aspetto fondamentale che dobbiamo ripetere alla ripartenza sarà sicuramente la voglia di non arrendersi mai. Contro il Sabazia siamo andati sotto di due gol nel primo tempo e, una volta usciti dagli spogliatoi ci abbiamo creduto di più dei nostri avversari e siamo riusciti a ribaltare la partita segnando cinque reti”. Infine, il capitano ha concluso l’intervista lanciando un messaggio alla sua squadra: "Una volta ritornati in campo, dobbiamo lasciarci alle spalle tutto questo periodo buio per il calcio e di concentrarci l massimo sugli obiettivi prefissati raggiungendoli con sacrificio, impegno e professionalità, grazie a questo riusciremo ad ottenere dei buoni risultati divertendoci".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE