Cerca

l'intervista

Jem's, Germani: “I ragazzi hanno reagito bene ma è dura”

Il tecnico dell'Under 17: “Ho un bel gruppo, mi sento fortunato, cerco di non esasperarli ma di fargli vivere questo momento cercando di farli divertire il più possibile in campo”

05 Febbraio 2021

Jem's, Germani: “I ragazzi hanno reagito bene ma è dura”

Germano Germani si rimbocca le maniche. Il tecnico dell'Under 17 della Jem's, nonostante il periodo sicuramente complicato, continua infatti a lavorare forte di una squadra che sembra aver reagito bene alle difficoltà: “Ho un bel gruppo, mi sento fortunato, i ragazzi rispondono bene al periodo difficile, con maturità ed intelligenza, e questo ha fatto sì che continuassero a venire agli allenamenti con regolarità. Ovviamente adesso, vista una situazione che dura ormai da tanto tempo, cominciano un po' a scalpitare di fronte all'impossibilità di fare anche solo delle semplici partitelle tra di loro ma noi mister cerchiamo di fare il massimo ogni giorno per tenerli motivati”. Impresa tutt'altro che semplice con Germani che ci svela i suoi segreti: “Personalmente provo a creare quanti più giochi propedeutici possibili. Ad esempio nell'ultimo allenamento la parte d'attivazione è avvenuta mediante una partita di baseball. Ragazzi schierati sul campo da calcio come fosse il diamante, un giocatore rilancia la palla con i piedi con gli altri che devono poi riportarla nella porticina che rappresenta la cosiddetta casa base. Un esempio per chiarire come ora bisogna evitare di esasperarli con discorsi tecnici troppo pressanti, bisogna farli divertire e soprattutto renderli partecipi parlandoci e confrontandocisi. Siamo tutti sulla stessa barca e perciò sia noi allenatori che loro giocatori cerchiamo di vivere questo momento con quanta più serenità possibile sperando ovviamente nella ripartenza”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni