Cerca

Focus

Cristian Silvestri is on fire: partenza sprint per il bomber della Lodigiani

Il numero 9 biancorosso ha segnato in ognuna delle tre gare giocate, cinque gol in tre partite per lui e tutti arrivati di testa 

21 Ottobre 2021

Cristian Silvestri, protagonista di un grande avvio di stagione con la Lodigiani (Foto ©De Cesaris)

Cristian Silvestri, protagonista di un grande avvio di stagione con la Lodigiani (Foto ©De Cesaris)

La Lodigiani viaggia spedita a punteggio pieno e lo fa nel segno di un Cristian Silvestri in grandissima forma. Il centravanti biancorosso ha avuto un impatto devastante con la nuova stagione ed è già a quota cinque gol realizzati in tre partite disputate. La particolarità è che le reti sono arrivate tutte con lo stesso fondamentale, che si candida di diritto ad essere considerato come il principale punto di forza del numero 9 del club de La Borghesiana, ovvero il colpo di testa. Nella prima giornata Silvestri si è reso protagonista di una splendida tripletta, con tutti i gol arrivati proprio di testa. Nella seconda giornata si è ripetuto sul campo della Pro Calcio Tor Sapienza, sbloccando il match con un plastico tuffo di testa su una punizione pennellata da capitan Rufo. Nell' ultimo turno poi, tra le mura amiche contro il Tor Sapienza, ha portato in vantaggio i suoi dopo soli cinque giri di lancette ed indovinate come l'ha fatto? Ebbene sì, anche in questo caso di testa, con un'incornata sotto porta su ottimo cross dalla sinistra del classe 2006 Falasca, altro elemento da tenere d'occhio. Oltre però alla specialità del colpo di testa, Silvestri offre tanto altro ancora. Innanzitutto ciò che balza subito all'occhio è la sua grande fisicità, elemento che lo rende molto difficile da marcare, soprattutto spalle alla porta. Il numero 9 rappresenta un punto di riferimento importante per la propria squadra, appunto molto abile ad agire di sponda e che fornisce un'alternativa di gioco ai suoi. Le squadre di mister Isabella fanno infatti del possesso palla un proprio marchio di fabbrica e questa Lodigiani non fa eccezione, però avere davanti un attaccante così fisico e bravo nel gioco spalle alla porta, può permettere ai biancorossi di adottare in caso di necessità anche il gioco palla sopra a cercare direttamente la punta. Un avvio da grande protagonista dunque per il centravanti della Lodigiani, che cercherà conferme anche nel prossimo impegno sul campo del Lirinia, per continuare a sognare insieme ai suoi compagni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE