Cerca

Dopo Gara

Aprilia, Tuzi: "La squadra ha giocato davvero bene, esprimendo un buon calcio"

Il commento a caldo di Roberto Tuzi dopo il primo successo stagionale di ieri in casa contro il Città di Ciampino

25 Ottobre 2021

Roberto Tuzi, tecnico dei classe 2005 dell'Aprilia

Roberto Tuzi, tecnico dei classe 2005 dell'Aprilia

La prima vittoria stagionale dell’Aprilia nel campionato Under 17 Elite è arrivata al quarto tentativo. La sfida con il Città di Ciampino era partita in salita per i ragazzi di mister Roberto Tuzi, andati sotto dopo soli 40 secondi. Ma poi la reazione è stata quella di una squadra di qualità: "Dopo il gol subìto – analizza il tecnico apriliano – la squadra ha giocato benissimo, esprimendo un buon calcio. Il problema è che ci è mancata la determinazione sotto porta: arrivavamo facilmente negli ultimi sedici metri, ma poi arrivava un errore di misura dovuto, appunto, alla poca determinazione con cui arrivavamo al momento di concludere. Va comunque detto che il Ciampino era ben messo in campo e non ci ha reso la vita facile in fase di finalizzazione. Nei primi 10’ della ripresa c’è stato un pizzico di smarrimento dovuto al fatto di non essere già arrivati al pareggio: il gol dell’1-1 ci ha tolto questo peso dalle spalle e, con la testa libera, siamo arrivati anche alla seconda e poi alla terza marcatura. Anche il secondo gol che abbiamo preso, così come il primo, è arrivato su una nostra deviazione e nel finale siamo andati un po’ in difficoltà sulla spinta avversaria. Ma ai miei ragazzi posso solo fare i complimenti perché, nonostante ben otto assenze, hanno fatto ancora una volta una ottima prestazione ed hanno vinto meritatamente". Come nella sfida di due settimane fa, costata ben due espulsioni, l’Aprilia ha mostrato una foga a tratti eccessiva: un finale acceso a causa di un rigore non concesso al Ciampino e le susseguenti proteste da entrambe le parti, ha mostrato che i biancocelesti hanno ancora un passo da fare in questo senso. Anche il tecnico apriliano ne è consapevole: "I ragazzi devono crescere ancora tanto – ammette mister Tuzi – soprattutto nella gestione di alcune situazioni. Per loro questo sarà un anno importante anche da questo punto di vista. La voglia di vincere era tanta, soprattutto viste le prestazioni di questo inizio di stagione, nel finale col risultato in bilico i ragazzi hanno avuto difficoltà a trattenere questa foga. L’ho già detto a loro: bisogna imparare a gestire queste situazioni, anche se non è semplice. Ognuno ha il suo carattere, veniamo da due anni di fermo quindi c’è tanta adrenalina dovuta alla possibilità di poter finalmente tornare a giocare. Devono imparare a gestire queste situazioni e, a proposito di questo, voglio fare i complimenti al Ciampino per la correttezza mostrata e al loro tecnico, che ha dimostrato di essere una persona davvero squisita".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE