Cerca

Focus

Difese bunker: ecco a voi i reparti arretrati meno battuti del campionato

Andiamo a scoprire quelle che sono le compagini a vantare i numeri migliori a livello difensivo dopo quattro giornate di campionato

29 Ottobre 2021

Capitan Rufo, terzino destro della Lodigiani ancora a quota zero gol subiti (Foto ©De Cesaris)

Capitan Rufo, terzino destro della Lodigiani ancora a quota zero gol subiti (Foto ©De Cesaris)

Dopo aver parlato delle squadre più prolifiche, passiamo ad analizzare invece quelle che sono le migliori difese del campionato, tenendo a mente il fatto che spesso, soprattutto in Italia, a vincere i campionati sono le squadre che subiscono meno reti. Ritroviamo la Lodigiani, unica compagine di categoria che vede ancora il numero 0 segnato sulla casella dei gol subiti. La coppia difensiva biancorossa Crescenzi - Rocchetti si sta dimostrando praticamente impenetrabile, ottime anche le prestazioni del classe 2006 Piermattei spesso chiamato in causa nelle primissime giornate. Pure i due terzini, capitan Rufo a destra e Collacchi a sinistra, sono sì molto incisivi in fase offensiva ma allo stesso tempo solidi dietro. A seguire troviamo poi tre squadre a quota un solo gol subito. Partiamo dall'Ostiamare di Ligori che si sta dimostrando una squadra molto solida e con una fase difensiva quasi impeccabile. I biancoviola, incrementando un pò anche i numeri offensivi, potranno sicuramente dire la loro nella corsa ai playoff del Girone B. Abbiamo poi il Cassino di Babusci, anch'essa formazione molto difficile da affrontare e sempre ben messa in campo, lo dimostra il fatto che nell'ultimo turno è riuscita a fermare sullo 0-0 la corazzata Vigor Perconti reduce dal netto successo contro la Tor Tre Teste. Sempre a quota un gol subito anche Polisportiva Carso e Romulea, due squadre che abbiamo già citato tra quelle più prolifiche in zona offensiva. Ritrovarle qui è una dimostrazione della loro completezza e compattezza, che in particolare gli amaranto-oro hanno messo in mostra nell'ultimo pari 1-1 sul campo della Tor Tre Teste, in cui hanno sfoggiato una prestazione attenta ed importante dal punto di vista difensivo. A due gol subiti ci sono invece Vigor Perconti e Tor di Quinto. Davvero di valore la linea difensiva blaugrana: Federico Iurgens sta facendo benissimo e Marsinano è tra i centrali più interessanti della categoria, i terzini poi non sono da meno, cuore e corsa per capitan Castellani a destra e grande personalità per il classe 2006 Duracci a sinistra che gioca da sotto età. Senza sottovalutare Corriere tra i pali, portiere di grande prospettiva, anche lui classe 2006. Per il reparto arretrato del club di Via del Baiardo invece, la parola d'ordine è fisicità, sarà difficile per qualunque attaccante andarli ad affrontare. Chiudiamo con tre squadre a quota tre gol subiti: Campus Eur, Savio e Grifone. La compagine di Grande, ancora imbattuta, fa della compattezza una delle sue armi migliori. I blues, oltre che in fase offensiva, interpretano al meglio il 3-5-2 disegnato da mister Bolic anche in fase di non possesso, coprendo bene il campo e concedendo pochi spazi agli avversari. Discorso simile per i rossoblù di Maffei: esaltanti e prolifici in fase offensiva, ma bravi anche a difendere con il coltello tra i denti quando il pallone ce l'hanno gli altri.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE