Cerca

Regionali

Pro Calcio Cecchina, Middei: "I ragazzi sono davvero motivati e carichi"

Il tecnico castellano parla della prima vittoria stagionale dei suoi, del prossimo impegno con il Pomezia e degli obiettivi stagionali

04 Novembre 2021

Diego Middei, tecnico della Pro Calcio Cecchina

Diego Middei, tecnico della Pro Calcio Cecchina

Nell'ultimo turno di campionato per la Pro Calcio Cecchina è arrivato il primo successo stagionale, con un bel 7-0 casalingo ai danni del Pro Roma. Il tecnico Diego Middei analizza l'avvio di stagione, dicendosi soddisfatto delle prestazioni offerte fino ad ora dai suoi e felice per i primi tre punti conquistati: "Siamo una squadra secondo me di buon livello. Nella prima giornata abbiamo incontrato una formazione amica come l'Unipomezia, io conosco l'allenatore ed i ragazzi anche si conoscevano, vinta con merito da loro che si sono espressi meglio. Nella seconda giornata è stata la nostra miglior prestazione, abbiamo giocato davvero bene ma siamo stati penalizzati da decisioni arbitrali dubbie. Nell'ultimo turno paradossalmente non ci siamo espressi così bene come la settimana precedente ma siamo riusciti a portare a casa questi importanti primi tre punti stagionali". Una vittoria che ha rappresentato un'iniezione di fiducia importante per la squadra, che ora sta preparando al meglio la trasferta di questa settimana sul campo del Pomezia: "I ragazzi sono molto motivati, questa prima vittoria ci ha dato una spinta molto importante. Negli allenamenti sto vedendo i ragazzi carichi ed anche chi ha avuto meno spazio in queste prime partite, sta dando sempre il massimo per guadagnarsi il posto. Sono pronti a rientrare anche due ragazzi che erano fuori per infortunio, dunque la settimana di lavoro sta procedendo bene. Loro vengono da due sconfitte consecutive, dunque avranno tanta voglia di reagire e sappiamo che per noi non sarà un impegno semplice". In conclusione, Middei si esprime su quelli che sono gli obiettivi stagionali: "Il primo obiettivo è innanzitutto quello di portare più ragazzi possibili nell'Under 19 Elite del prossimo anno, sperando che sopra si riesca a salvare la categoria. Anche la scorsa stagione ho allenato questa categoria e sono molto orgoglioso di vedere nella rosa di quest'anno tanti 2004 che erano con me, quindi proveremo a ripetere lo stesso percorso anche con i 2005. A livello di classifica sinceramente non ci poniamo limiti, proveremo a dare fastidio a chi punta alla vittoria finale, cercando di assestarci nelle zone medio-alte della graduatoria".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE