Cerca

Regionali

Atletico Morena, Voltarella: "Questo gruppo è una vera e propria famiglia"

Il tecnico biancoblù parla dell'ottimo avvio di stagione dei suoi, del prossimo big match con la Lupa e fa una dedica a Dulcetti vittima purtroppo di un grave infortunio

16 Novembre 2021

Marco Voltarella, tecnico dell'Atletico Morena (Foto ©Gaia Gradilone)

Marco Voltarella, tecnico dell'Atletico Morena (Foto ©Gaia Gradilone)

Un avvio di campionato di quelli importanti per l'Atletico Morena di Marco Voltarella, ancora imbattuto e che ha collezionato 13 punti nelle prime cinque giornate. Questo il primissimo bilancio proprio da parte del tecnico biancoblù: "È presto per fare bilanci, abbiamo ancora tanta strada da fare ed un percorso lungo che alla fine ci dirà dove siamo arrivati. Sappiamo però da dove veniamo, negli ultimi frangenti in cui è stato possibile giocare questo gruppo ha vinto un campionato provinciale senza subire gol né sconfitte e lo scorso anno ha vinto il girone di Coppa Lazio, dove erano presenti squadre di Elite. Il gruppo c’è e soprattutto è formato da ragazzi splendidi, predisposti al sacrificio ed al lavoro, che da agosto si allenano senza sosta, uniti per sviluppare al meglio la loro crescita per raggiungere un obiettivo comune. Si è creata una vera e propria famiglia, dove tutto funziona grazie ai suoi membri: i ragazzi, il preparatore atletico Alessandro Ferrari coadiuvato dalla preparatrice Giulia Badiali, mister Federico Panucci che mi fa da secondo e Diego Borin, con i quali mi confronto sempre. Credo nel lavoro di squadra tra i ragazzi e lo staff tecnico, non lasciamo nulla al caso affinché tutto possa funzionare per il meglio ed i miei calciatori possano avere tutto quello di cui hanno bisogno". Purtroppo la scorsa settimana è arrivata anche una nota dolente, il brutto infortunio al ginocchio per Ludovico Dulcetti. Gli facciamo un grosso in bocca al lupo di pronta guarigione, unendoci al messaggio lanciato dal suo allenatore e dai suoi compagni, sperando di vederlo presto di nuovo in campo: "Mi dispiace molto per l’infortunio capitato a Ludovico Dulcetti , un ragazzo che ci ha sempre abituati alla sua grinta, alla sua tenacia, alla sua determinazione. Tutti ingredienti che gli fino a domenica scorsa gli hanno permesso di disputare un ottimo avvio di campionato realizzando 3 reti importantissime. Oggi la partita più importante, però, la sta combattendo fuori dal rettangolo di gioco. Ludovico dovrà essere operato in quanto ha riportato la lesione completa del crociato anteriore. Sono sicuro che Ludo, così lo chiamiamo noi, vincerà anche questa sfida e tornerà più forte di prima a ricalcare i campi di calcio. A lui e alla sua famiglia mando un forte abbraccio e, insieme a tutto il gruppo , un messaggio: Ludo siamo tutti con te, ti aspettiamo….Forza". In conclusione, Voltarella si proietta verso il big match di questa settimana sul campo della Lupa Frascati capolista a punteggio pieno: "È una partita importante, può succedere di tutto, non esiste la squadra favorita. Gli stimoli ci sono, noi in questa stagione siamo consapevoli che ogni domenica dobbiamo affrontare le partite con la massima attenzione, rispettando gli avversari ma senza avere paura di nessuno. Domenica ci faremo trovare pronti e accetteremo il verdetto che darà il campo. Noi andiamo per la nostra strada, affrontando le partite tutte con la stessa motivazione, attenzione e determinazione. I ragazzi migliorano di domenica in domenica e, come detto, il campo è l’indicatore che può dirci a che punto è il nostro lavoro e dove possiamo migliorare. Per fortuna all’Atletico Morena c’è l’ambiente ideale per farlo, grazie ai presidenti Enzo e Mauro Fabrizi, al direttore generale Emiliano Leva e al direttore organizzativo Antonio Rizzo, con loro il confronto è costante e ci fanno sempre sentire la loro vicinanza".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE