Cerca

provinciali

Alba Roma, Di Costanzo: "Creiamo tanto, ma occhio alle palle inattive"

Buon inizio di stagione per la formazione biancovederde che ha conquistato 7 punti nelle prime 3 gare

19 Novembre 2021

Alba Roma

Alba Roma, Enzo Di Costanzo ed i suoi ragazzi

Inizio di campionato positivo per l'Alba Roma di Enzo Di Costanzo che nelle prime tre uscite ha centrato 7 punti. Un cammino che è contraddistinto da aspetti felici e qualcosa su cui lavorare "Sicuramente sono soddisfatto del fatto che creiamo tante occasioni da gol, stiamo crescendo dal punto di vista della costruzione e del possesso - esordisce il tecnico- ma siamo ancora discontinui. Portiamo tanti uomini sopra la linea della palla e a volte fatichiamo nella transizione negativa lasciando troppo spesso i centrali nell'uno contro uno, ma ci stiamo lavorando. Poi abbiamo preso qualche gol di troppo su palla inattiva, anz, nelle ultime due partite solamente da palla inattiva. Nel prossimo match affronteremo l'Astrea e non dobbiamo sottovalutarla. Hanno giocato solo due partite quindi potenzialmente potrebbe essere una squadra a 4 punti, hanno pareggiato una partita e perso con il Castelporziano 3-0 ma a 10' dalla fine erano sull' 1-0. Arriveranno spinti da una grande voglia di fare punti e ci renderanno la vita difficile. Infine abbiamo visto che in questo girone sono quasi tutte partite equilibrate con molte vittorie di misura, quindi penso che sarà molto complicata". Il lavoro dell'Alba Roma si sviluppa con un proprio modello ed anche il gruppo Under 17 biancoverde ne sta sfruttando i vantaggi "I vantaggi sono tanti. Puntiamo su un modello unico per tutte le squadre, che punta sulla crescita dei ragazzi sotto tutti gli aspetti, dalla tecnica e tattica individuale a quella collettiva, organizzando ogni seduta con grande attenzione, partendo dall'attivazione strutturata in modo da lavorare sulla prevenzione, ai giochi tecnici o di posizione, ai possessi fino alle partite a tema. Abbiamo una struttura di allenamento ben definita e organizzata, all'interno della quale possiamo mettere le nostre conoscenze ed esperienze, migliorandole giorno dopo giorno. Abbiamo un confronto sempre aperto tra tutti gli allenatori e con la direzione tecnica, attraverso il quale lavoriamo settimanalmente sugli aspetti da migliorare in ogni singola squadra. Per me personalmente pur allenando da tanti anni, questo modo di lavorare mi sta arricchendo ulteriormente. Credo che la società stia mettendo le basi per una crescita importante e duratura nel panorama dilettantistico romano e laziale, mettendo al centro sempre la crescita di ogni singolo ragazzo". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE