Cerca

Focus

Federico Suffer, la macchina da gol del Savio: l'appetito vien segnando

Approfondimento sull'ottima prima parte di stagione del numero 9 blues con un debole per le marcature multiple

25 Novembre 2021

Federico Suffer, attaccante del Savio (Foto ©Savio)

Federico Suffer, attaccante del Savio (Foto ©Savio)

Il Savio continua a volare tutto solo in testa alla classifica del Girone A, a quota 22 punti ed ancora imbattuto. Tra i trascinatori dei blues c'è senza ombra di dubbio l'attaccante Federico Suffer, che si sta rendendo protagonista di una stagione praticamente perfetta. Prestazioni sopra le righe ed una grande freddezza sotto porta, sono infatti già 11 le reti messe a segno dal numero nove del club di Via Norma in otto partite di campionato. Si tratta di un 9 atipico però, quello è il numero che porta sulle spalle ma non parliamo del tipico centravanti boa, anzi potremmo definirlo come il classico "falso nueve" reso celebre da Pep Guardiola fin dai tempi del Barcellona campione di tutto. D'altronde nelle stagioni precedenti, con la maglia prima della Polisportiva Carso e poi della Tor Tre Teste, eravamo abituati a vederlo solitamente come esterno d'attacco del tridente, indifferentemente sia a destra che a sinistra. Mister Bolic invece gli ha cucito addosso questo ruolo da seconda punta in un attacco a due, spalleggiato da un compagno di reparto, che gli permette di svariare con grande libertà su tutto il fronte offensivo e di giocare più vicino alla porta. Osservando i numeri, le risposte di Federico a questa "nuova posizione" sono di quelle importanti. Analizzandoli più nel dettaglio, notiamo un certo feeling per lui con le marcature multiple. Due triplette, contro Accademia Calcio Roma e Fiumicino; e due doppiette, contro Montespaccato Savoia e Tirreno Sansa. Sensazionale soprattutto il tris della seconda giornata contro l'Accademia, decisivo per la conquista del bottino pieno in un big match contro una diretta concorrente alle posizioni di testa. Questa settimana Suffer e i suoi compagni saranno attesi da un impegno di quelli importanti, domenica al Vianello arriverà infatti il Grifone di Maffei secondo in classifica e distante una sola lunghezza. Sarà una sfida nella sfida quella tra il prolifico bomber blues e la difesa rossoblù, la migliore del girone insieme proprio a quella del Savio, chi la spunterà? Appuntamento a domenica per scoprilo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE