Cerca

Rappresentativa

Il Memorial Ponte Morandi è azzurro: in gol Rossi della Fonte Meravigliosa

La selezione di Sanfratello travolge la Salernitana in finale e si aggiudica il torneo: a segno il centravanti gialloblù su assist di Marini della Tor Tre Teste, in campo anche Collacchi della Lodigiani

16 Dicembre 2021

La Rappresentativa Nazionale U17 LND vince il Memorial Ponte Morandi (Foto ©LND)

La Rappresentativa Nazionale U17 LND vince il Memorial Ponte Morandi (Foto ©LND)

MEMORIAL PONTE MORANDI - FINALE

RAPPRESENTATIVA UNDER 17 LND - SALERNITANA 4-0

RAPPRESENTATIVA UNDER 17 LND Caviglia (32'st Bohli), Peradotto, Ferretti, Pilo, Pellegrino (40'st Giuliana), Italiano (35'st Scariano), Schugur (13'st Collacchi), Curumi, Rrgami (13'st Nisi), Rossi (28'st Boriero), Marini PANCHINA Ferrari ALLENATORE Sanfratello

SALERNITANA Di Stanio, Langellotto, Fasano, La Rocca (28'st Nicoletti), Ianniello (1'st Birra), Scognamiglio, Macrì (10'st Carpetti), Celia, De Gennaro, Cozzolino (10'st Perulli), Fusco (23'st Castellano) PANCHINA Allocca, La Faci, Gallo ALLENATORE Cerrato

MARCATORI Italiano 11'pt, Rossi 35'pt, Nisi 17'st e 22'st

ARBITRO Mennella di Torre del Greco

NOTE Ammoniti La Rocca 

Secondo trofeo per la Rappresentativa Nazionale Under 17 LND che travolge 4-0 la Salernitana nella finale del Memorial Ponte Morandi e si aggiudica così la vittoria del torneo, bissando il successo nella Shalom Cup dei primi di settembre. Gli azzurri si portano in vantaggio all'11': cross dalla destra di Schugur per Italiano che controlla di petto e con un tocco preciso mette alle spalle del portiere avversario per l'1-0. A dieci giri di lancette dal duplice fischio, ecco che arriva il raddoppio dei ragazzi di Sanfratello, completamente confezionato dai "laziali" in campo: Marini sguscia via sulla destra ed apparecchia la tavola per Rossi che con il piatto di prima intenzione a centro area non fallisce. La prima frazione si chiude dunque sul 2-0. Nella ripresa, al 17' la Rappresentativa cala il tris: lancio per l'inserimento di Pellegrino sulla sinistra, palla a rimorchio per l'accorrente Nisi che calcia di prima con il mancino e batte Di Stanio. Lo stesso Nisi si ripete soli cinque giri di lancette più tardi, con una splendida punizione dal limite che scavalca la barriera e va ad insaccarsi all'angolino per il poker azzurro. Al triplice fischio, possono dunque gioire i ragazzi di Sanfratello che alzano al cielo di Torre del Greco la coppa della kermesse. 

 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE