Cerca

L'Intervista

Montespaccato, Civero sul furto subito: "Brutto episodio, i ragazzi erano scossi"

Il tecnico azzurro parla del furto negli spogliatoi subito ieri dai suoi ragazzi durante la partita contro il Circolo Canottieri Roma al Real Fettuccina 

23 Dicembre 2021

Luciano Civero, tecnico del Montespaccato Savoia (Foto ©Photosportroma)

Luciano Civero, tecnico del Montespaccato Savoia (Foto ©Photosportroma)

Torniamo sul brutto episodio di ieri capitato ai danni del Montespaccato Savoia, che ha subito un furto negli spogliatoi del Real Fettuccina durante la sfida, poi sospesa, contro il Circolo Canottieri Roma. Luciano Civero, tecnico degli azzurri, ci racconta lo stato d'animo dei suoi ragazzi in quei momenti difficili: "Un episodio molto brutto quello che ci è capitato. Loro sono arrivati prima di me all'interno dello spogliatoio perché stavo parlando con alcuni ragazzi che sarebbero dovuti entrare nella ripresa. Li ho sentiti urlare e piangere ed ho subito capito che fosse successo qualcosa di brutto. Hanno rotto una finestra, si sono intrufolati ed hanno portato via di tutto: non solo cellulari ma anche magliette, scarpe ed oggetti personali. Infatti il dispiacere più grande per loro è stato causato dall'essere privati anche di oggetti che avevano un valore affettivo importante. Dopo, con l'arrivo delle forze dell'ordine, si sono pian piano tranquillizzati ma comunque l'esperienza li ha indubbiamente scossi e penso che episodi del genere nel 2022 non debbano accadere, a maggior ragione in una partita di settore giovanile". In conclusione, arrivano i sentiti ringraziamenti di Civero al Circolo Canottieri Roma per la vicinanza mostrata: "Ci tengo a sottolineare la sportività del Circolo Canottieri Roma. I loro giocatori, tecnici e dirigenti si sono prodigati per tranquillizzare i nostri ragazzi e per fargli sentire la loro vicinanza, li ringraziamo molto per questo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE