Cerca

L'Intervista

Fiumicino, Marchese: "In rossoblù mi trovo alla grande. Punto alla doppia cifra"

Le parole dell'attaccante rossoblù classe 2005 vincitore del nostro ultimo sondaggio social di categoria

28 Dicembre 2021

Riccardo Marchese, attaccante del Fiumicino (Foto ©Fiumicino SC26)

Riccardo Marchese, attaccante del Fiumicino (Foto ©Fiumicino SC26)

L'ultimo sondaggio social dell'anno solare ha visto trionfare Riccardo Marchese, attaccante del Fiumicino, assoluto protagonista con un gol ed un assist nel fondamentale successo dei suoi sul campo dell'Atletico Vescovio. È proprio il numero 9 rossoblù a raccontarci le sue emozioni nell'aver vinto il sondaggio: "Innanzitutto ringrazio tutti coloro che mi hanno votato, a partire dalla mia famiglia, i miei compagni ed i miei amici. Sono molto contento di aver partecipato al sondaggio e di averlo vinto, spero di finirci di nuovo anche in futuro perché vorrebbe dire che sia io che la squadra stiamo facendo bene". Per Riccardo è stata una chiusura di 2021 a dir poco straordinaria. Dopo la super prestazione contro l'Atletico Vescovio, il centravanti aeroportuale si è infatti ripetuto anche nel turno infrasettimanale del 23 dicembre, mettendo la firma sul gol da tre punti nella sfida salvezza contro la Tivoli: "Erano due partite molto complicate, scontri diretti per la salvezza, per fortuna siamo riusciti a portare a casa 6 punti e sono molto contento che i miei gol abbiano aiutato la squadra a collezionare questi due successi". L'attaccante classe 2005 spende poi parole al miele per il gruppo, il mister Cabriolu e l'ambiente rossoblù: "Mi trovo benissimo qui a Fiumicino, sia con i compagni che con il mister. Siamo un gruppo ben affiatato, lavoriamo duramente e cerchiamo di migliorare giorno dopo giorno. La società poi è fantastica, ci fa sentire sempre la sua vicinanza e non ci fa mai mancare nulla". Scendendo invece più nello specifico sulle sue caratteristiche in campo: "Sento di dover migliorare dal punto di vista fisico, non essendo molto strutturato appunto fisicamente, è senza dubbio un aspetto su cui cerco di lavorare molto. Per quanto riguarda i miei punti di forza invece, penso che siano la velocità e l'agilità palla al piede, caratteristiche su cui punto molto". Riccardo ci svela anche quello che è il suo idolo nel mondo del calcio, quel giocatore a cui si ispira e che cerca di guardare con attenzione per provare a rubare con gli occhi qualche trucco del mestiere: "Essendo tifoso della Lazio, non posso che citare Ciro Immobile. Mi ispiro molto a lui ed in alcune caratteristiche noto delle similitudini tra noi, soprattutto nei movimenti senza palla". Gli obiettivi per il prosieguo della stagione sono di quelli importanti, sia a livello personale che collettivo: "Il mio obiettivo principale è quello di arrivare almeno in doppia cifra, poi ovviamente proverò a segnare più gol possibili, con la speranza magari di attirare l'attenzione anche di squadre professionistiche attraverso le mie prestazioni. Per quanto riguarda la squadra, ci siamo rialzati alla grande con queste ultime due vittorie, dunque l'obiettivo è di riprendere nel nuovo anno da dove ci eravamo fermati e conquistare al più presto la salvezza". In conclusione, arrivano le dediche speciali di Marchese per questo bel traguardo raggiunto: "La dedica va alla mia famiglia, principalmente a mio padre e mio nonno che sono sempre disposti a portarmi ovunque per il calcio, poi ovviamente alla squadra senza la quale tutto questo non sarebbe stato possibile, ai miei amici ed a tutte le persone che hanno contribuito a farmi ottenere questo riconoscimento".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE