Cerca

L'Intervista

Cynthialbalonga, Spiridigliozzi: "Vittoria da squadra, sofferta e voluta"

Il tecnico biancoblù parla del successo esterno contro la Fonte Meravigliosa, della sospensione momentanea e degli obiettivi per il prosieguo del campionato

13 Gennaio 2022

Igor Spiridigliozzi, tecnico della Cynthialbalonga (Foto ©Cassoni)

Igor Spiridigliozzi, tecnico della Cynthialbalonga (Foto ©Cassoni)

Domenica scorsa per la Cynthialbalonga è arrivata una grande vittoria in trasferta sul campo complicato della Fonte Meravigliosa, battuta 1-2 grazie alle firme di Fagiani e Palumbo. Queste le parole del tecnico castellano Igor Spiridigliozzi che esprime tutta la sua soddisfazione: "È stata una vittoria importante, da squadra, sofferta e voluta. Si tratta di un campo difficilissimo, dove chiunque ha trovato difficoltà e dove in pochi sono riusciti a fare risultato. Si tratta di una squadra complicata da affrontare, che ha individualità importanti e che gioca bene a calcio. Faccio i complimenti ai ragazzi che hanno interpretato la gara nella giusta maniera in tutte le sue fasi, portando a casa tre punti importanti sia per la classifica che per il morale. Successi come questo danno tanta fiducia alla squadra". Grazie a questi tre punti, i biancoblù si sono portati al terzo posto in classifica: "Siamo lì e dobbiamo sempre continuare a ragionare partita dopo partita. Ci sono compagini che hanno gare da recuperare e comunque siamo tante in pochi punti. Bisogna continuare a spingere al massimo e lavorare sempre al 100% come stiamo facendo, senza mai calare la concentrazione, sfruttando queste due settimane di sospensione anche per recuperare qualche elemento che abbiamo fuori". A tal proposito, l'allenatore dei castellani ci dice la sua sulla decisione di fermarsi momentaneamente, dicendosi pienamente d'accordo con la speranza che ovviamente lo stop non venga in seguito prolungato ulteriormente: "Se si vanno ad analizzare i numeri, c'erano diversi rinvii ogni settimana nei vari gironi, dunque continuare così non era il massimo perché si sarebbero accumulate ulteriormente le gare da recuperare. La speranza ovviamente è che sia solo uno stop momentaneo, per permettere anche ai ragazzi di completare il ciclo vaccinale, e che non ci sia un ulteriore prolungamento della sospensione". In conclusione, Spriridigliozzi sposta lo sguardo verso quelli che sono gli obiettivi per il prosieguo della stagione: "L'obiettivo è rimanere nelle zone di classifica dove ci troviamo ora e provare a dare fastidio a tutti. Oltre ovviamente a proseguire il percorso di crescita dei ragazzi per portarne il più possibile in ottica Prima Squadra o, perché no, lanciarli magari nel Professionismo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE