Cerca

L'Intervista

Cynthialbalonga, Fagiani: "Vogliamo dimostrare di potercela giocare con tutti"

Le parole del difensore biancoblù classe 2005 vincitore del nostro ultimo sondaggio social di categoria

15 Gennaio 2022

Lorenzo Fagiani, difensore centrale classe 2005 della Cynthialbalonga (Foto ©Cappuccitti)

Lorenzo Fagiani, difensore centrale classe 2005 della Cynthialbalonga (Foto ©Cappuccitti)

È Lorenzo Fagiani il vincitore del nostro ultimo sondaggio social di categoria. Il difensore centrale della Cynthialbalonga ha sfoderato una grandissima prestazione nella vittoria dei suoi sul complicato campo della Fonte Meravigliosa, togliendosi anche la gioia del gol. È proprio lui a raccontarci le sue emozioni: "Sono molto felice per la vittoria del sondaggio, sinceramente non mi aspettavo di finire in Top 5, però è stato comunque un momento di gioia sia essere selezionato tra i migliori della settimana che riuscire a trionfare poi nella votazione. La dedica va a tutti coloro che mi hanno votato: parenti, amici e conoscenti. Poi è stato bello contendersi il successo fino alla fine con un amico come Matija Pancucci". Parlando un po' di sé, Lorenzo ci racconta del suo rapporto con il club castellano in cui milita ormai da tanto tempo: "È da quattro anni che sono qui alla Cynthialbalonga e mi trovo benissimo in questa società. Quest'anno è arrivato un nuovo allenatore, mister Spiridigliozzi, e diversi nuovi compagni, mi trovo alla grande anche con l'oro. All'inizio c'è stato comprensibilmente un periodo di assestamento diciamo, poi ci siamo conosciuti tutti al meglio, stiamo facendo bene in campionato e speriamo di continuare così". Il campionato sta andando alla grande per la Cynthialbalonga che al momento è terza in classifica nel Girone B ed in piena lotta per un posto ai play off. Gli obiettivi per il prosieguo della stagione sono dunque di quelli importanti, sia a livello collettivo che personale: "La speranza è quella di continuare così, noi lavoriamo duramente nel corso della settimana per preparare al meglio ogni partita perché vogliamo dimostrare di potercela giocare con tutti. Ragioniamo partita dopo partita ed a fine anno tireremo le somme, sperando che il nostro duro lavoro porti i frutti sperati. A livello personale punto a migliorare sempre di più, dall'inizio della stagione credo di essere cresciuto già molto sia dal punto di vista tecnico che tattico. L'obiettivo è quello di sfruttare questa seconda parte di campionato per continuare a crescere". In conclusione, il numero 6 biancoblù ci svela le sue caratteristiche in campo ed il calciatore a cui si ispira: "Un giocatore che mi piace molto ed a cui cerco di ispirarmi è Stefan De Vrij, essendo io un tifoso della Lazio ho avuto modo di ammirarlo anche dal vivo allo stadio quando vestiva la maglia biancoceleste. È un giocatore che apprezzo molto perché magari non dà subito all'occhio nella partita però è un elemento molto importante per la sua squadra, che fa dell'impostazione dal basso e della leadership alcuni dei suoi punti di forza. Per queste caratteristiche mi vedo anche un po' simile a lui, mentre penso di dover migliorare dal punto di vista della velocità e del colpo di testa".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE