Cerca

Focus

La Lodigiani rialza la testa: ora quattro sfide per play off e primato

Nel weekend i biancorossi sono tornati alla vittoria, che mancava loro da tre turni, ora hanno quattro partite per conquistare la matematica qualificazione e difendere la testa della classifica

29 Marzo 2022

La Lodigiani domenica ha ritrovato la vittoria (Foto ©Photosportroma)

La Lodigiani domenica ha ritrovato la vittoria (Foto ©Photosportroma)

"Non è forte chi non cade mai, ma chi cadendo ha la forza di rialzarsi". Così recita una celebre frase di Jim Morrison che possiamo prendere in prestito per parlare dell'ultimo periodo vissuto dalla Lodigiani. I biancorossi nella prima parte di stagione si sono resi protagonisti di una striscia di vittorie consecutive da record, ben 18. Cammino perfetto che è stato interrotto il 6 marzo dalla Romulea, prima squadra capace di batterla, espugnando La Borghesiana per 0-2. Sono seguiti poi altri due ko per i biancorossi, entrambi di misura, fuori casa sul campo del Giardinetti e tra le mura amiche contro la Tor Tre Teste. Tre sconfitte che sono state però molto diverse tra loro, come confermano le parole dello stesso tecnico della Lodigiani Albino Isabella nel post-gara del match con la Tor Tre Teste. L'allenatore biancorosso affermò che solo in quella contro la Romulea era mancata la prestazione da parte dei suoi, mentre quella con il Giardinetti era stata fortemente condizionata dall'arbitro e quella contro i rossoblù di Greco equilibrata e decisa da episodi. Il tecnico chiuse l'intervista esprimendo tutta la sua fiducia nella reazione immediata dei suoi ragazzi che non l'hanno deluso, anzi, ritornando alla vittoria nella domenica da poco trascorsa. Un ritorno al successo in grande stile tra l'altro, un travolgente 8-0 casalingo sul Ponte di Nona. I biancorossi hanno mostrato una volta di più la profondità della propria rosa e la varietà di soluzioni con cui possono andare in gol, con infatti ben sette marcatori diversi e di ogni ruolo, dalla difesa all'attacco: Aquino, Cagnoli, Conti, Miliucci, Fiore, Randazzo e Rufo. Alla formazione di Isabella basterà un pareggio domenica a Colleferro per festeggiare la matematica qualificazione alle Fasi Finali, con i biancorossi che in queste ultime quattro giornate puntano appunto alla conquista ufficiale dei play off ed alla difesa del primato nel Girone C.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE