Cerca

L'Intervista

Villalba Ocres Moca, Lucenti: "Siamo una squadra unita, daremo tutto per la salvezza"

Le parole dell'attaccante rossoblù classe 2005 vincitore del nostro ultimo sondaggio social di categoria

15 Aprile 2022

Christian Lucenti, attaccante classe 2005 del Villalba Ocres Moca (Foto ©Villalba Ocres Moca)

Christian Lucenti, attaccante classe 2005 del Villalba Ocres Moca (Foto ©Villalba Ocres Moca)

Christian Lucenti è il vincitore del nostro sondaggio settimanale per la categoria Under 17, l’attaccante di mister Schiavone si è distinto per una tripletta nell'importantissima vittoria esterna contro il Montespaccato Savoia per 3-5. L’attaccante ha commentato così la vittoria del nostro sondaggio settimanale: "Conoscevo il sondaggio, sono contentissimo ed è una grande soddisfazione". Parlando del Villalba Ocres Moca, abbiamo chiesto a Lucenti di rivelarci un po’ di come ha vissuto questo anno con il suo gruppo: "È stata una stagione difficile, potevamo fare di più ma per quanto riguarda il gruppo siamo una squadra unita, come ho detto è stato un campionato difficile ma in cui abbiamo imparato tanto". Nella formazione di un giovane calciatore sicuramente gli idoli giocano un ruolo fondamentale nel plasmare il talento dei ragazzi e Christian ci svela quale sia il suo punto di riferimento: "Sicuramente per impegno, mentalità e risultati dico Cristiano Ronaldo". Il Villalba Ocres Moca si trova a 3 punti dalla salvezza diretta e dopo la sosta di Pasqua dovrà affrontare le ultime due partite della stagione regolare contro il Grifone ed il Ladispoli, due partite importantissime commentate così dall’attaccante del Villalba: "Saranno due partite difficilissime, contro due avversarie che hanno dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque. Io, da parte mia, darò il massimo ma sono sicuro che anche i miei compagni non saranno da meno, ce la metteremo tutta per raggiungere questa salvezza". Infine, Christian ci tiene a fare dei ringraziamenti: "Vorrei ringraziare la società, la mia squadra, la mia famiglia, la mia ragazza e tutte le persone che mi sono vicine". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE